Leggi tutti i contenuti

Si chiama House of Mamba e per l’esattezza è il primo campo sportivo per il basket il cui suolo è realizzato da un insieme di led.

Questi led reagiscono in tempo reale alle sollecitazioni esterne (indicare le posizioni dei giocatori e mostrare percorsi negli allenamenti, suggerire informazioni sul match in corso o creare spettacolari giochi di luce per le esibizioni negli intervalli delle partite).

Addio parquet di legno?

Cina e Giappone sperimentano il campo da basket a led. Nel Sol Levante si sta già sperimentando questo mega schermo al suolo. E’ la fine del campo da gioco come lo conoscevamo? La Japan Basketball League (JBL) lo ha già provato e l’effetto è decisamente notevole.

Il debutto di questo schermo è avvenuto per l’esattezza a Shangai nel 2014 per un evento sponsorizzato da Nike. In seguito lo si è rivisto a Tokyo nel Yoyogi National Gymnasium.

Il campo da gioco si compone di diversi strati:

  1. strato di base – una piattaforma di legno per dare al campo un rimbalzo naturale
  2. strato a led – oltre un migliaio di schermi a LED interlacciati, ca. 60 cm x 60 cm
  3. strato di vetro – uno strato di vetro spesso si trova sulla parte superiore degli schermi LED
  4. superficie adesiva – una superficie di gioco vera e propria copre lo strato di vetro

Solo che non possiamo esimerci dal domandarci: perché trasformare il basket in un videogioco? E per i giocatori come sarà avere dei led costantemente puntati sugli occhi?

Insomma era davvero necessario rendere tutto così virtuale? Ok l’intrattenimento, ma nel sol levante tendono sempre ad esagerare ed a trasformare tutto in un videogioco, in una realtà virtuale anche nel caso in cui non ce ne sia davvero bisogno.

Sport e spettacolo con il nuovo campo da basket

L’idea di questo campo/schermo è quello d’inserire un vero e proprio spettacolo nel gioco. Ma se già di per sé il basket è un gioco spettacolare, perché farne anche un videogioco? Sarà ovviamente la felicità degli sponsor.

Gli scettici muovono le loro remore ma Nike e Kobe Bryant stanno presentando il futuro dello sport con una campagna spietata con video e partite spettacolari. L’idea è ovviamente quella di impacchettare tutto e farlo giungere in America.

Articolo precedenteWilt Chamberlain: uno dei giocatori NBA più forti di sempre
Articolo successivoEuropeo di Kaunas: Italia-Danimarca 74-39, stasera le Azzurre affrontano nei Quarti la Francia
Web editor e copywriter freelance

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here