Per voi che amate il basket e state pensando di passare una o più serate comodamente seduti sul divano di casa vostra, vedendo un film nel pieno del relax, magari con qualcosa da stuzzicare e da bere, ecco i 10 film più belli sul basket. Che siano dei classici o meno vi terranno letteralmente incollati davanti lo schermo poichè sono film realizzati da grandi registi ed interpretati da altrettanto grandi e bravi protagonisti. Iniziamo!

He Got Game

He Got Game una pellicola del 1998 per la regia di Spike Lee.
Si tratta di uno tra i più belli e caratteristici film girati sul basket, che ha emozionato un sacco di spettatori, siano essi appassionati di pallacanestro che non. Il film è ambientato in America e tratta della storia di Jesus Shuttlesworth, una promessa della pallacanestro a livello liceale. Tuttavia il suo futuro professionale nel settore è messo a rischio dall’ambiente in cui vive e soprattutto dal difficile rapporto con il padre in prigione. Il film fu presentato alla mostra di Venezia come fuori concorso, e vede tra i protagonisti molti volti noti nella pallacanestro, infatti il protagonista stesso è interpretato da Ray Allen.

Colpo Vincente

Colpo Vincente film del 1986 per la regia di David Anspaugh.
Si tratta di una pellicola ispirata alla storia vera della Milan High School, che vinse nel 1954 un titolo. La trama parla di un dinamico ed attivo allenatore di basket, Gene Hackman che viene chiamato in Indiana ad allenare una scadente e mediocre squadra di pallacanestro liceale. Dopo tante ed emozionanti vicende ed avventure, riesce a trasformare questa squadra in qualcosa di grande, tanto da riuscire a vincere anche un titolo. Una storia fatta di pura emozione che pervade la pellicola dall’inizio alla fine.

Basta vincere

Basta vincere, film risalente al 1994 per la regia di William Friedkin.
Ancora una volta il protagonista è un allenatore di basket, Nick Nolte che non sa come poter far crescere la squadra di pallacanestro universitaria che allena, fino a quando un giorno qualcosa non cambia letteralmente tutto lo scenario. Il coach incontra un grande talento e gigante del basket, che in poco tempo risolleva l’intera squadra, portandola a vittorie importanti, da quel momento in poi la sua vita cambia completamente. Nel complesso una bella storia, raccontata molto bene con cestisti del calibro di Shaquille O’Neal e Penny Hardaway.

Thunderstruck – Un talento fulminante

Thunderstruck – Un talento fulminante, film del 2012 regia di John Whitesell.
Una bella pellicola per ragazzi, dove il basket ed i giocatori diventano i protagonisti indiscussi. Il protagonista del film è un adolescente nerd che non è portato per il basket, fino a quando non incontra il suo idolo, Kevin Durant, grande giocatore di pallacanestro. Per magia il ragazzino riesce a rubare i poteri del gioco a Kevin, trasformandosi in un grande campione. Una storia piena di sorprese a cui non potrete rinunciare.

Chi non salta bianco è

Chi non salta bianco è, film del 1992 con regia di Ron Shelton.
Si tratta di una commedia divertente, dove i protagonisti sono i due poco di buono Wesley Snipes e Woody Harrelson, che oltre a condividere la stessa donna, vivono facendo scommesse e vari sotterfugi nei campi da basket. Si tratta di una commedia appartenente al trash talking, con il tipico linguaggio poco pulito dei vari playground, il tutto per intimidire l’avversario che si ha di fronte.

Coach Carter

Coach Carter, pellicola del 2005, regia di Thomas Carter.
Stiamo parlando di un film che racconta la storia vera di un ex professionista del basket, interpretato da Samuel L. Jackson. Questo, a fine carriera, si ritrova ad allenare la squadra della sua vecchia scuola. Qui si troverà però a dover affrontare un gruppo di ragazzi difficili, ai quali dovrà insegnare che il basket non è un solo e semplice sport, ma può anche diventare un mezzo per incrementare il livello di istruzione stessa.

Hoop Dreams

Hoop Dreams del 1994 con regista Steve James.
Si tratta di un documentario ben fatto, tanto da risultare il miglior film sportivo di sempre. Parla della storia di due talenti che fin da giovani perseguono il loro sogno sportivo di arrivare a giocare nel Nba americana.

Ritorno dal nulla

Ritorno dal nulla, pellicola del 1995 per la regia di Scott Calvert.
Tra gli attori del film troviamo Leonardo di Caprio alle sue prime armi, nei panni di Jim Carroll, un giovane e promettente giocatore di basket di New York. Questo finisce per cadere nel giro della droga, che metterà in discussione tutto il suo lavoro nello sport. Sport e problemi di droga sono affrontati nella stessa pellicola, anche per sensibilizzare gli spettatori su una realtà particolare che può celarsi dietro il basket e non solo.

Shaolin basket

Shaolin basket, film del 2008 per la regia di Chu Yin-Ping.
Si tratta di un film comico, pensato per far ridere e trattare il basket in maniera leggera ed ironica. Il protagonista, Shi Jie è un orafo, questo tratta il basket come un’arte marziale, ed è proprio grazie a questo che riesce a scaricare tutte le sue tensioni e mettere la testa a posto.

Space Jam

Space Jam, film risalente al 1996 per la regia di Joe Pytka
Si tratta della pellicola che ha letteralmente fatto la storia dei film sul basket, con protagonista Michael Jordan a fianco del Bugs Bunny e di tutti i personaggi dei cartoon dei Looney Tunes. Una storia particolare, ma divertente ed affrontata in maniera leggera, per godersi un film in tutta tranquillità.

Potrebbe interessarti anche:“Tornare a vincere”, il nuovo ed emozionante film sul basket con Ben Affleck

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here