Il Brooklyn Bridge Park a New York si trova sul lungofiume, proprio sotto il famoso ponte di Brooklyn. Questo parco di 34 ettari è famoso per i suoi giardini, i percorsi lungo il fiume che lasciano il traffico della città alle spalle del visitatore.

Il panorama mozzafiato

Ma quello che rende il Brooklyn Bridge Park unico è il suo panorama mozzafiato su Manhattan. Il parco si divide in diverse sezioni, ognuna con il proprio fascino e con un target specifico: Pier 1, Pier 2, Pier 3, Pier 4 Uplands, Greenway, Pier 5, Pier 6, Squibb Park and Bridge, Main Street, Fulton Ferry Landing e Empire Fulton Ferry.

Molti scelgono di sedersi sui gradini del Brooklyn Bridge Park ma si può anche pensare di raggiungere la spiaggia in Pier 4 o sedersi sul prato. Completamente nuovo.

Il Brooklyn Bridge Park ha inaugurato da poco più di 3 anni ben cinque campetti (due al coperto) da basket, vista skyline di Manhattan che rende tutto più spettacolare. In inverno il parco è aperto dalle le 6 del mattino alle 8 del pomeriggio.

Il playground è situato esattamente al Pier 2 del Brooklyn Bridge Park. Il consiglio è quello di andarci verso il tardo pomeriggio per poi poter ammirare la bellezza mozzafiato di una Manhattan accarezzata dai toni arancioni del tramonto. Se poi non avete troppa voglia di giocare a basket… segnaliamo la presenza di punti barbecue, un paio di campi da calcio e 5-6 campi da beach volley. Ce n’è per tutti i gusti.

Articolo precedenteEuropeo di Udine, Azzurre sconfitte dalla Germania (46-67) negli Ottavi di finale. Oggi l’Irlanda
Articolo successivoEuropeo di Udine, Italia-Irlanda 64-54. Azzurre certe della permanenza in Division A, domani la Serbia
Web editor e copywriter freelance

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here