Con un’ottima prestazione la Gea Grosseto prosegue il cammino vincente nei playoff di Prima divisione, battendo al Palasport di via Austria il Basket Certaldo (70-59), al termine di 40’ che hanno fatto confermato la legittimità delle ambizioni del quintetto guidato da Alessandro Goiorani.

I grossetani sono partiti subito forte, mettendo insieme un parziale di 9-1. Gli ospiti non hanno mollato ed anzi hanno approfittato di un calo di tensione dei biancorossi per raggiungerli al primo intervallo e superarli nel secondo quarto, concluso sopra di quattro punti.

Nella ripresa, però, la Gea ha ripreso in mano la partita, grazie ad un’ottima difesa, alla crescita di Dario Romboli, autore di 20 punti nei secondi venti minuti. Con un break di 17-9 il Grosseto è tornato avanti e ha chiuso aumentando ancora il divario, con il parziale di 20-13.

Buona la prestazione dei ragazzi, da Giovanni Piccoli, puntuale a canestro e sotto i tabellino, a Lorenzo Burzi, che ha infilato tre splendidi tiri dall’arco e ha difeso egregiamente. «La partita – commenta il coach Alessandro Goioranil’abbiamo vinta in difesa. Tutti hanno dato il loro apporto, affrontando il match con lo spirito giusto».

Gea Grosseto – Basket Certaldo 70-59
Parziali: 18-18, 33-37, 50-46

Gea Grosseto: Santolamazza 5, Pierozzi 8, Tattarini 6, Baffetti 1, Delfino Marsili, Neri 3, Brezzi 2, Romboli 22, Bocchi, Burzi 11, Piccoli 12. All. Alessandro Goiorani.

Basket Certaldo: Civelli, Guarino 21, Ciardi 5, Ceccarelli 8, Maremmi 8, Dainelli 2, Bardi, Rossi 15, Arifi, Giovannetti. All. D’Angelo.

Arbitro: Lombardo

 

Ufficio Stampa Gea Basket Grosseto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here