E’ servito un overtime, ma dopo un match tutto di rincorsa l’Abc Solettificio Manetti ha espugnato il PalaMacchia del Don Bosco Livorno per 70-74.

Una vittoria giunta al termine di un match combattutissimo, fatto di continui sorpassi e contro sorpassi, ed in cui i gialloblu nei cinque minuti di extra time hanno saputo concretizzare al meglio i passaggi dalla linea della carità, con il supplementare deciso di fatto dalla lunetta. Una vittoria importante per come è maturata e anche per la classifica, e che permette all’Abc di Paolo Betti di mantenersi in seconda posizione a -2 dalla capolista Pino Dragons.

Avvio di gara tutto gialloblu: uno strepitoso Tozzi (doppia-doppia con 23 punti e 11 rimbalzi) inaugura il match con quattro punti consecutivi per lo 0-4 che diventa 5-10 con un altrettanto ottimo Zani (19 per lui). Ma il Don Bosco accelera nella parte finale piazzando un mini parziale di 9-0 che chiude il periodo sul 14-10. La doppia tripla di Korsunov vale il +8 (20-12), poi Bonaccorsi e Bechi firmano il massimo vantaggio labronico al 16′ (28-17). Terrosi si scalda dalla lunghissima distanza centrando due triple in rapida successione che accorciano le distanze e l’Abc va negli spogliatoi sul -6 (33-27).

Nella ripresa Tozzi-Terrosi ed è parità: 34-34. Livorno prova nuovamente a scappare con il solito Bonaccorsi fino a toccare il +5 (41-36), ma il 4/4 dalla lunetta di Delli carri e Tozzi vale il nuovo 43-43. Zani infila la tripla del sorpasso (43-46) e si va all’ultimo intervallo sul 45-47. Quarta frazione contratta da entrambe le parti tanto che il primo canestro arriva dopo due minuti di gioco e porta la firma di Fantoni (49-49). Si gioca sul botta e risposta fino agli ultimissimi istanti quando, sul +2 Livorno, Tozzi sulla sirena appoggia il canestro che vale l’overtime: 62-62.

Nei cinque minuti di extra time si gioca sui falli e di fatto i passaggi dalla lunetta diventano vere e proprie passeggiate sia da una parte che dall’altra. Quando mancano 30”, sul 67-67, il 2+1 di Verdiani e il tecnico alla panchina labronica con successiva espulsione di coach Russo, rappresentano il giro di boa e l’Abc scappa sul 67-71. Stolfi tenta la tripla che può riaprire i giochi ma non va , così Belli dalla lunetta fa partire i titoli di coda: 67-74. A niente serve la tripla di Bonaccorsi: l’Abc vince 70-74 e in volata espugna il PalaMacchia.

PALL. DON BOSCO – ABC SOLETTIFICIO MANETTI  70-74 dts

Parziali: 14-10; 33-27 (19-17); 45-47 (12-20); 62-62 (17-15); 70-74 (8-12)

Pall. Don Bosco: Cecchi 1 (0/0, 0/2), Creati ne, Calvi 10 (3/6, 1/1), Ense ne, Bonaccorsi 20 (2/6, 4/7), Stolfi 4 (0/3, 1/4), Fantoni 10 (3/14, 0/0), Mancini 1 (0/1, 0/0), Bechi 1 (0/0, 0/0), Kursonov (1/2, 3/8), Paoli (0/1, 0/0), Ceparano 8 (2/2, 1/2). All. Russo. Ass. Venucci.

Abc Solettificio Manetti: Zani 19 (4/8, 1/3), Lazzeri ne, Flotta ne, Tozzi 23 (8/12, 0/1), Terrosi 11 (0/1, 3/12), Daly (0/2, 0/2), Ticciati (0/0, 01/1), Cantini (0/0, 0/1), Verdiani 3 (1/5, 0/2), Calamassi ne, Delli Carri 11 (3/10, 0/1), Belli 7 (0/2, 1/6). All. Betti. Ass. Manetti, Lazzeretti.

Arbitri: Corso di Pisa, Venturini di Capannori.

Ufficio Stampa ABC Castelfiorentino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here