Home » Comunicati Stampa » La Saces Mapei Sorbino ad un soffio dalla vittoria a Venezia

La Saces Mapei Sorbino ad un soffio dalla vittoria a Venezia

22
0

La Saces Mapei Sorbino chiedeva alla trasferta di Venezia contro la Reyer, conferme interessanti sul proprio momento di forma e dalla sfida del Taliercio sono arrivate parecchie ottime indicazioni per il prosieguo del campionato.

La Dike in una serata non particolarmente brillante in attacco (47% da due e 15% da tre), va ad un soffio dalla vittoria pagando a carissimo prezzo un paio di minuti a vuoto ad inizio di quarto periodo. Domenica prossima al Palavesuvio arriverà la Fixi Torino e l’imperativo sarà vincere per riprendere immediatamente la propria marcia.

L’inizio della gara è bello ed equilibrato: la Saces Mapei Sorbino sfrutta l’ottimo avvio delle due Williams e si porta 4-6 dopo un paio di minuti. La difesa napoletana funziona egregiamente nella prima parte di tempo, ed a metà quarto è sostanziale parità sul 9-8 col canestro di Gulich. Al minuto 6 Chiara Pastore è costretta ad uscire dal campo a seguito di un fallo in attacco di De Pretto e la Dike accusa il colpo: la Reyer approfitta dei troppi errori gratuiti dopo attacchi ben costruiti di Harrison e compagne, ed un po’ alla volta scappa via fino al 18-8 del decimo minuto. Il secondo parziale si apre con i giochi da tre punti prima di Steinberga e poi di Chicca Macchi, per il 23-13 del 14’.

L’impatto in uscita dalla panchina di Ress e Diene è particolarmente proficuo: l’appoggio a canestro del centro e la tripla dell’ala fanno infatti 23-18 tre minuti dopo. La Reyer si appoggia alle conclusioni da sotto canestro di Gulich e Bestagno per scappare nuovamente sul 31-21 (18’), ma il finale di tempo è tutto di marca ospite: il tiro di Macchi, l’appoggio di Ress ed il contropiede di C.Williams fanno andare le squadre al riposo sul 31-25. La ripresa, dopo il tiro da tre punti di Anderson, è tutta della Dike: il canestro dall’angolo di Gonzalez ed il tiro da dentro l’area di Harrison permettono la sostanziale parità sul 34-32 al 23’, che un minuto dopo diventa 36-34 ancora grazie a Gonzalez. L’Umana si aggrappa alla classe di Anderson che sforna da sola un break di 7-0 per il nuovo 43-34 di metà periodo.

La Saces Mapei Sorbino è però pienamente in ritmo: Harrison e Gabby Williams diventano dominanti sotto i tabelloni ed è un crescendo arancione fino al 46-44 del 29’. Ai due punti di Bestagno rispondono i liberi di Tagliamento e sul 48-46 finisce la terza frazione di gioco. L’ultimo quarto la Dike lo approccia in maniera troppo molle, e Steinberga da fuori spara il 57-48 quando sono trascorsi solo due minuti. Harrison prova a dare la carica ma i liberi di Gorini decretano il 61-50 quando mancano 5 minuti al termine dell’incontro. Napoli perde le proprie sicurezze in attacco ma una folata di G.Williams tiene in vita la formazione di Molino: 65-58 al 38’. La Reyer segna con Steinberga il canestro della tranquillità e porta a casa i due punti col punteggio finale di 67-60.

Saces Mapei Sorbino: Macchi 6, Pastore, Diene 3, Tagliamento 4, Williams C. 10, Gonzalez 5, Williams G. 13, Mancinelli ne, Harrison 15, Ress 4.

Umana Venezia: Anderson 13, Bestagno 11, Carangelo 3, Gorini 6, Kacerik 4, Crudo ne, De Pretto 4, Steinberga 18, Madera ne, Gulich 8.

Ufficio Stampa Saces Mapei Givova Dike Basket Napoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here