Olimpia Matera: il maltempo non risparmia il PalaLanera

62
0

L’ondata di maltempo abbattutasi su Matera nella notte del 12 novembre, caratterizzata da forti venti e violenti nubifragi, non ha risparmiato il PalaLanera, che solo pochi mesi fa era stato completato dopo i lavori di ristrutturazione. I maggiori danni sono stati registrati al soffitto, dove alcune parti si sono staccate, ma anche altri punti hanno subito danneggiamenti a causa di infiltrazioni d’acqua all’interno della struttura.

Una situazione che ha inevitabilmente penalizzato l’Olimpia Basket Matera, che al momento si vede impossibilitata ad utilizzare la struttura per i consueti allenamenti settimanali e per le gare di campionato. La società biancazzurra, con in testa il presidente Rocco Sassone e tutto il Cda, si così è immediatamente attivata sulla problematica, comunicando tempestivamente al Comune di Matera i danni registrati, e chiedendo quanto prima un intervento “tampone” volto alla salvaguardia e al ripristino della struttura, per far sì che la squadra possa subito tornare a giocare sul proprio campo.

Al tempo stesso, ed in attesa della riunione della direzione dei lavori in programma nelle prossime ore, il club materano, pur esente da responsabilità sulla situazione venutasi a creare, si è messo a disposizione degli uffici tecnici comunali, con suggerimenti finalizzati a individuare soluzioni immediate.

Il Cda dell’Olimpia e tutta la società sono ovviamente rattristati per gli accadimenti climatici che hanno messo in ginocchio nei giorni scorsi il nostro territorio – spiega il presidente Rocco Sassone -. Tuttavia, la situazione creatasi al PalaLanera va affrontata prima possibile e senza attendere un attimo, alla luce dell’inevitabile disagio creato alla nostra squadra. Nel pomeriggio, quindi, effettuerò un sopralluogo al PalaLanera, dove recepirò le modalità che il Comune intende adottare per garantire quanto prima la fruizione dell’impianto”.

 

Ufficio Stampa Olimpia Matera

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here