Olginate torna dalla lunga trasferta di San Vendemiano (Treviso) con il suo settimo foglio giallo che complica ulteriormente la situazione in classifica in quanto anche Reggio Emilia la affianca a 4 punti andando a vincere a Milano contro la corazzata Urania.

La sconfitta NPO e’ dolorosa perche’ arrivata dopo essere riusciti a mettere alle corde gli avversari toccando anche il +9 e avendo la possibilita’ di chiudere anticipatamente i conti. Purtroppo l’inizio della quarta frazione e’ stata fatale offrendo sul vassoio punti preziosi a Mossi & co che non si sono fatti scappare la ghiotta occasione di impattare e allungare per poi non farsi piu’ raggiungere.

Olginate inizia l’incontro con un quintetto inedito composto da Marra, Bugatti, De Bettin, Caversazio, Cusinato mentre la Rucker schiera Vedovato, Malbasa, Rossetto, Perin, Bloise.
Dopo un buon inizio in cui i lecchesi si portono sul 3-6 del 3’ vanno in bonus con Cusinato con gia’ a 2 falli. La Rucker reagisce immediatamente con un 9-0 guidata da Bloise che da il via al primo allungo del 12-6. Nellle file NPO Caversazio sembra quello piu’ in gas ed interrompe il break; ma i padroni di casa riprendono a macinare e con un altro 7-0 toccano il massimo vantaggio del 19-8 all’8’. Coach Meneguzzo gioca la carta Tagliabue (ancora non al meglio dopo l’infortunio), ma la situazione migliora grazie alle produttive mani di Caversazio che limita i danni andando e alla prima sirena si e’ sul 20-14.

La seconda frazione inizia con Malbasa che mette un mattone da 3 punti del 23-14. Canestro che sembra risvegliare Olginate e Marra mette a segno i suoi primi punti e grazie al contributo di Marino’ arriva un confortante 8-0 del 23-22 al 13’. Il punteggio continua a muoversi ad elastico e arriva un altro 7-0 di marca trevigiana e 30-22. La Gordon questa sera sembra piu’ solida e determinata, non si scoraggia ed ha la forza di reagire riportandosi sotto grazie ad un gran Caversazio che con un 5/5 da 2 e 3/3 liberi ne mette ben 13 nel primo tempo andando negli spogliatoi col minimo svantaggio del 36-35 nonnostante un deficit sfavorevole a rimbalzo con 13 rimbalzi per la Gordon contro i 24 dei padroni di casa di cui ben 7 offensivi.

Nel terzo periodo De Bettin e’ immarcabile ed in 6’ mette a segno ben 13 punti che valgono sorpasso e deciso allungo di Olginate sul 43-51. Coach Mian deve fermare il gioco con un time out. Il gioco riprende con un libero di Bloise che blocca la fuga NPO. Ci pensa Bugatti a toccare il massimo vantaggio del +9 a cui replica ancora Malbasa con una tripla. Il gioco diventato concitato con Olginate che spreca un triplice possesso prima di subire i liberi di Malbasa del 49-53 al 28’. Il quarto si chiude con De Bettin che sfida la difesa locale andando a segno ancora e realizzando ben 18 punti nella frazione sui 22 di marca NPO e al 30’ la Gordon e’ avanti meritatamente 51-57.

Nell’ultimo periodo San Vendemiano parte forte e in 2’ e’ gia’ sul 56-57 con Bugatti che compie due falli ingenui e conseguente tecnico che lo mettono seduto in panchina per il 5 fallo offrendo il via al pesante break dei veneti. Rientra Tagliabue ed arrivano subito i primi punti della frazione e l’ultimo vantaggio 56-59. Sul fronte opposto Mossi sta’ entrando in partita e segna a ripetizione. Con il suo 3/3 dalla lunetta arriva il pareggio prima e con il successivo canestro c’e’ il sorpasso sul 61-59 e 10-2 di parziale. Coach Meneguzzo chiama time out e alla ripresa Caversazio dalla lunetta ne approfitta per pareggiare al 35’. Ancora Mossi mette un sigillo da 3 per il 66-61; Tagliabue replica dal pitturato prima e dalla lunetta manca il secondo tentativo del potenziale -3 al 38’ rimanendo sul 68-64. Sul ribaltamento di fronte e’ Bloise che punisce NPO con due centri che valgono il 74-66 a 75” dalla sirena. Olginate tenta il tutto per tutto ma non riesce piu’ ad avvicinarsi e deve subire la settima sconfitta consecutiva (76-70) che matura dopo una incoraggiante prestazione che pero’ non produce nessun beneficio per la classifica.
Prossimo decisivo appuntamento sara’ domenica 9 Dicembre alle ore 18.00 al PalaRavasio dove ci vorra’ tutto il calore del proprio pubblico a sostenere i Gordon’s Boys.

SAN VENDEMIANO: Bloise 12, Mossi 19, Perin 13, Vedovato 9, Battistuzzi ne, Bartoli 4, Lurini 2, Malbasa 13, Rossetto 4, Durante ne, Oyeh ne. Allenatore Marco Mian

NPO GORDON: Stolic ne, Bugatti 4, Errera , Tagliabue 11, Masocco ne, Marino’ 3, Bartoli Marra 6, Caversazio 17, Carella , Cusinato 2, De Bettin 27. Allenatore Massimo Meneguzzo

Ufficio Stampa NP Olginate

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here