Esordio in campionato dei Knights che sono ospiti della Remer Treviglio, nel classico derby lombardo che inaugura la stagione 2018/2019.

La partenza è tutta biancoblu con la tripla di Caroti e 4 punti in fila per Pecchia del 7-0. Legnano ha poca fluidità e nessun ritmo offensivo, ma si sblocca con un canestro Bortolani. Roberts e London scaldano i motori con la tripla, Borra con la schiacciata e dopo il jumper di Raffa sul tabellone si legge 12-7. Ora i Knights sembrano un po’ più sciolti e con i liberi di Olasewere e la schiacciata di Bozzetto si va sul 18-12.  Gli ultimi punti per Bozzetto e una tripla impossibile dell’ex Matteo Frassineti fissano infine il 21-14 dopo 10’.

L’apertura del secondo periodo è tutta legnanese con Raffa e la tripla Ferri del 21-19 che costringe Vertemati al timeout. Al rientro, Caroti scappa in contropiede e Borra segna da sotto, tuttavia la tripla e il contropiede solitario di Raffa tengono Legnano vicina sul 25-24.
Il primo vantaggio dei Knights nella partita è nell’aria ed è Ferri a siglarlo con il tiro pesante del 25-27. La gara ora corre veloce e si susseguono il pareggio di Borra, la tripla di Serpilli e i canestri di Borra e Pecchia del 31-30. Il quarto poi si chiude sul 31-32 con i punti finale di Raffa.

Dopo l’intervallo si riprende da dove le due squadre avevano finito e arrivano subito i 3 punti per Serpilli e il gancio di Borra. Legnano prova il break e, la tripla di Bozzetto, il floater di Raffa e la sua tripla siderale, mandano la Axpo al massimo vantaggio sul 33-43.
Vertemati deve chiamare minuto di sospensione ma, al rientro, va ancora a segno Legnano con Raffa e solo successivamente Caroti per il 36-45 a metà del terzo quarto.
London schiaccia, poi Olasewere ne mette due; con i liberi di Bortolani, però, i Knights si riportano in doppia cifra di vantaggio sul 38-49. Bozzetto va al ferro, come Olasewere, ma 5 punti in fila di London fanno volare la Axpo sul 40-56, massimo vantaggio dei biancorossi, anche se il finale è di Treviglio con Pecchia per il 46-56 del 30’.

Nell’ultimo periodo parte meglio Treviglio con Taflaj per i punti che accorciano le distanze sul 50-56. Il canestro di Bortolani vale il 50-58, poi la tripla di Raffa e un libero per il tecnico a Vertemati, porta il punteggio sul 50-62. Treviglio si scuote e segna con Roberts e Palumbo dalla lunetta, anche se Raffa gela il PalaFacchetti con la tripla e il canestro del 54-67. Ancora una bomba di Ferri segna il 57-70, ma Treviglio non ci sta e piazza un parziale di 11-0 con D’Almeyda, Pecchia e la tripla di Palumbo del 68-70. Legnano non perde la testa e i liberi di Raffa sommati al contropiede di Bortolani portano al 68-74 a 1’33” dalla fine. Legnano chiude tutto in difesa con la stoppata di London e, un suo bel assist per Serpilli in attacco e il libero di Bozzetto, chiudono la gara sul 68-78.

Una buona vittoria dei Knights che hanno preso fiducia minuto dopo minuto, dopo una partenza tentennante. La versione extra lusso di Raffa ha di certo agevolato le cose, ma tutti i Knights hanno giocato con ordine ed efficacia, raggiungendo un risultato di gruppo, più di quanto indichino i numeri. Settimana tipo di allenamenti che porterà all’esordio casalingo di domenica con Scafati.

REMER BLU BASKET TREVIGLIO – AXPO LEGNANO 68-78
Parziali: (21-14, 10-18, 15-24, 22-22)

Remer Blu Basket Treviglio: Andrea Pecchia 12 (5/9, 0/0), Lorenzo Caroti 11 (1/3, 2/6), Jacopo Borra 10 (5/9, 0/0), Jamal Olasewere 10 (3/7, 0/1), Mattia Palumbo 9 (2/3, 1/3), Chris Roberts 5 (1/6, 1/5), Ursulo D’Almeida 4 (2/5, 0/2), Celis Taflaj 4 (1/3, 0/2), Matteo Frassineti 3 (0/4, 1/1), Edoardo Tiberti 0 (0/0, 0/0), Luca Manenti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13/18 – Rimbalzi: 34 14 + 20 (Ursulo D’Almeida 11) – Assist: 10 (Andrea Pecchia, Jamal Olasewere, Mattia Palumbo 2)

Axpo Legnano: Anthony Raffa 30 (7/15, 4/8), Makinde London 13 (2/5, 3/3), Davide Bozzetto 10 (3/5, 1/4), Michele Ferri 9 (0/0, 3/6), Michele Serpilli 8 (1/1, 2/6), Giordano Bortolani 8 (3/5, 0/4), Sebastiano Bianchi 0 (0/0, 0/1), Marco Corti 0 (0/1, 0/0), Andrea Coraini 0 (0/0, 0/0), Gabriele Berra 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 7/10 – Rimbalzi: 38 10 + 28 (Davide Bozzetto 13) – Assist: 16 (Michele Ferri 5)


Ufficio Stampa Legnano Basket Knights

Articolo precedentePallacanestro Trieste – Virtus Bologna di misura, l’Alma cede all’ultimo
Articolo successivoLa Bondi Ferrara esce sconfitta dal Palaverde di Treviso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here