A distanza di 3 anni dall’avviamento della Società, Maxibasket Milano Over 55 ha organizzato presso l’Oasi Zegna di Bielmonte (Biella) un piacevole week end aperto ai soci e alle famiglie in cui si è disputato un interessante torneo interno con 3 rappresentative guidate dai tre responsabili dell’area tecnica rispettivamente Andrea Bassani, Cesare Angeretti e Mario Vignati.

I tre gruppi in campo si sono dati battaglia non proprio figurativa fra Sabato pomeriggio e domenica mattina nella bella palestra della località montana biellese, e, dopo sei accaniti ed equilibratissimi incontri, ha alla fine prevalso il team Angeretti (Albique, Blasi, Cannizzaro, Esposito, Fumagalli, Grassi, Valsecchi, per l’occasione affiancato da coach Sabino Angiulli) che nella gara decisiva ha battuto il Gruppo Vignati (Bassi, Bonomi, Donato, Gabelli, Maccheroni, Stefani), a sua volta uscito vittorioso dopo due strenue ed appassionanti partite sull’agguerrito e temibile gruppo Bassani (Barba, Brambilla, Marchetti, Petrosino, Lorenzo Vignati, Villella).

Mvp della manifestazione Sergio Esposito, autore del canestro decisivo nella gara conclusiva che ha dato al gruppo Angeretti il trofeo alzato da capitan Fumagalli.

Arbitro inflessibile del torneo l’esperto Marcello Reatto, arbitro internazionale coi trascorsi ai massimi livelli continentali.

Marcello Reatto

Ma il vero scopo della manifestazione è stato quello di dare insieme un segnale di convinta conferma in un contesto suggestivo come quello di Bielmonte, in cui non sono mancati momenti di escursione fra paesaggi incantevoli stretti fra Monte Rosa e Cervino con vista sul Canavese, Alpi Graie e Cozie (svettava di lontano il Monviso), le dolci colline delle Langhe e del Monferrato, e i lontani contrafforti dell’appennino Ligure.

Il clima molto rigido nella serata di Sabato ha spinto i partecipanti a momenti di convivialità, fra animate discussioni, partite a burraco e cicchetti locali ben riscaldanti a dispetto di temperature outdoor prossime allo zero.

Rientriamo a Milano con la consapevolezza che l’idea e il modello Maxibasket Milano possano rappresentare per la quarta stagione consecutiva un percorso che per i propri soci coniughi sostenibilità e competitività e attraverso l’attività continua in specifici campionati di categoria finalizzati alla partecipazione ad eventi internazionali, senza tralasciare l’opportunità di favorire momenti di charity sistematica. Questo è e sarà Maxibasket.

 

Mario Vignati Maxibasket Milano                                                                                       Foto: Savino Paolella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here