Girone Verde

Cantù saprà affermarsi di nuovo arginando il possibile ritorno della Vanoli Cremona? Troverà la Stella Azzurra Roma la sua prima vittoria in campionato? L’Urania riuscirà a risollevarsi dopo la sconfitta con Treviglio? Sono alcuni dei temi che caratterizzeranno l’ottava giornata del girone verde del campionato di A2.

URANIA MILANO – VANOLI BASKET CREMONA

I Wildcats sono reduci da una sconfitta a Treviglio che ha interrotto una serie positiva di quattro turni ma restano comunque una delle piacevoli sorprese del campionato. Per loro si prospetta un esame di maturità impegnativo contro la Vanoli Basket Cremona, reduce prima dal primo stop stagionale contro Torino, poi da una sosta forzata per il rinvio del derby del torrazzo contro la Ferraroni Ju.Vi. Il roster di coach Demis Cavina vuole continuare a stare con il fiato sul collo della nuova capolista Cantù.

Sabato 19 novembre alle 20.30 all’Allians Cloud Palalido

Arbitri: Angelo Caforio di Brindisi, Gian Lorenzo Miniati di Firenze e Michele Centonza di Grottammare (AP)

2B CONTROL TRAPANI – KIENERGIA RIETI

Trapani ha cancellato sul campo della Stella Azzurra una serie negativa di quattro passi falsi, i reatini non conoscono la parola vittoria da tre turni e puntano quindi al rilancio per dare al loro campionato un assetto di tranquillità. Le due squadre si sono affrontate in campionato per l’ultima volta nella stagione 2019-2020, a Trapani vinsero i locali per 77-66, Rieti si rifece in casa imponendosi per 69-63.

Domenica 20 novembre alle 12 al “Pala Ilio”

Arbitri: Marco Vita di Ancona, Luca Bartolini di Fano e Francesco Cassina di Desio (MB)

UCC ASSIGECO PIACENZA – BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA

Ambedue le squadre giungono al match in piena fiducia, i piacentini per avere conquistato sul parquet di Rieti il primo successo esterno stagionale, i pontini per avere spezzato un digiuno di vittorie che durava dalla seconda giornata superando Torino.

Domenica 20 novembre alle 17 al “Pala Banca”

Arbitri: Duccio Maschio di Firenze, Alberto Perocco di Ponzano Veneto (TV) e Massimiliano Spessot di Gradisca d’Isonzo (GO)

FERRARONI JU.VI CREMONA – GRUPPO MASCIO TREVIGLIO

I cremonesi vengono da un turno di riposo derivante dal rinvio del derbyssimo contro la Vanoli Cremona, Treviglio è in piena fiducia con due vittorie in altrettante gare con coach Massimiliano Finelli alla guida.

Domenica 20 novembre alle 18 al “Pala Radi”

Arbitri: Andrea Agostino Chersicla di Oggiono (LC), Moreno Almerigogna di Trieste e Matteo Roiaz di Muggia (TS)

MONCADA ENERGY AGRIGENTO – EGAP STELLA AZZURRA ROMA

Dopo due passi di fila, i girgentini di coach Devis Cagnardi vogliono rialzare la testa contro il fanalino di coda Stella Azzurra. I capitolini sono in netta crisi essendo la loro classifica rimasta finora immobile per la mancanza di accumulo di punti.

Domenica 20 novembre alle 18 al “Pala Empedocle Moncada”

Arbitri: Andrea Masi di Firenze, Marco Marzulli di Pisa e Daniele Calella di Bologna.

NOVIPIU’ JB CASALE MONFERRATO – ACQUA S. BERNARDO CANTU’

Dopo il turno di riposo, Casale punta a rimanere in alta quota e a fare lo sgambetto alla capolista Cantù reduce da ben quattro vittorie di fila con Treviglio, Trapani, Piacenza e Agrigento. L’ultimo precedente tra le due formazioni risale al primo turno di Supercoppa LNP 2022 quando i monferrini si sono imposti sul parquet amico per 82-79. Lo scorso campionato, invece, Cantù andò a vincere al “Pala Ferraris” per 84-75 e sul parquet amico per 91-77.

Domenica 20 novembre alle 18 al “Pala Energica Paolo Ferraris”

Arbitri: Salvatore Nuara di Treviso, Mattia Eugenio Martellosio di Buccinasco (MI) e Stefano De Biase di Udine.

Riposa: REALE MUTUA TORINO

Classifica Girone Verde

Girone Rosso

Cento, Udine e Pistoia si sfidano a distanza. Forlì cerca rilancio dopo due stop di fila, la Fortitudo Bologna la continuità. Vediamo cosa prevede l’ottava giornata del girone rosso.

UMANA CHIUSI – ORASI RAVENNA

Chiusi è reduce da una sosta forzata per il rinvio della partita sul parquet di Chieti e cerca la seconda vittoria stagionale. Ravenna vuole invece rilanciarsi dopo lo stop interno con Cento che le ha impedito di bissare il successo con Ferrara. Lo scorso campionato i senesi si imposero al “Mauro De Andre” per 84-77, Ravenna si rifece vincendo al “Pala Pania” per 85-75.

Domenica 20 novembre alle 16 al “Pala Pania”

Arbitri: Calogero Cappello di Porto Empedocle (AG), Paolo Puccini di Genova e Andrea Coraggio di Sora (FR)

RIVIERA BANCA BASKET RIMINI – STAFF MANTOVA

I romagnoli vogliono rilanciare le loro quotazioni dopo lo stop contro la Fortitudo Bologna. Mantova ha invece rialzato la testa nel recupero della sfida con Chieti dopo lo stop contro Udine e cerca la continuità per restare a contatto con il salotto buono della graduatoria.

Domenica 20 novembre alle 18 al “Pala Flaminio” di Rimini

Arbitri: Alessio Dionisi di Fabriano (AN), Giulio Giovannetti di Rivoli (TO) e Alberto Morassutti di Gradisca d’Isonzo (GO)

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO – TASSI GROUP FERRARA

San Severo, vice detentrice della SuperCoppa dove ha perso in finale dalla Vanoli Cremona, vuole lasciarsi alle spalle lo stop contro Pistoia, Ferrara bissare il successo contro Forlì. Lo scorso campionato gli estensi prevalsero sui pugliesi alla “Giuseppe Bondi Arena” per 77-59, San Severo si riscattò al ritorno superando gli avversari per 78-73.
Domenica 20 novembre alle 18 al “Pala Sport Falcone e Borsellino”

Arbitri: Roberto Radaelli di Porto Empedocle (AG), Pasquale Pecorella di Trani (BT) e Nicholas Pellicani di Ronchi dei Legionari (GO)

FORTITUDO KIGILI BOLOGNA – CAFFE’ MOKAMBO CHIETI

I felsinei vogliono proseguire sulla strada maestra della vittoria con Rimini che ha fatto seguito a un doppio passo falso con Cividale e Udine, Chieti, invece, vuole ristringere la mano alla vittoria dopo la sconfitta del recupero del match con Mantova. Felsinei per la gloria, teatini per la tranquillità di classifica.

Domenica 20 novembre alle 18 al “Pala Dozza”

Arbitri: Gianluca Gagliardi di Anagni (FR), Alex D’Amato di Tivoli (ROMA) e Christian Mottola di Taranto.

APU OLD WILD WEST UDINE – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA

Sfida clou tra due giganti della categoria ambedue in testa alla graduatoria e desiderose di puntare alla massima serie. I friulani non conoscono passi falsi da tre turni, Pistoia ha superato lo scorso turno la Cestistica San Severo. Lo scorso campionato le due squadre si fronteggiarono nel girone verde dove Udine si impose al “Pala Carnera” per 88-83 e anche a Pistoia per 70-65.

Domenica 20 novembre alle 18 al “Pala Sport Primo Carnera”

Arbitri: Giacomo Dori di Mirano (VE), Matteo Lucotti di Binasco (MI) e Fabio Ferretti di Nereto (TE)

TRAMEC CENTO – HDL NARDO’

Imponendosi a Ravenna, la squadra di coach Matteo Mecacci si è assicurata di nuovo la testa della classifica sia pure in compagnia di Udine e Pistoia. Nardò, invece, ha pagato dazio sul parquet della matricola Cividale non riuscendo a bissare il clamoroso successo con Forlì. Lo scorso campionato i leccesi si imposero in casa per 82-72, Cento si rifece sul proprio parquet imponendosi per 77-74.

Domenica 20 novembre alle 18 alla “Milwaukee Dinelli Arena”

Arbitri: Enrico Boscolo Nale di Chioggia (VE), Chiara Maschietto di Treviso e Andrea Cassinadri di Bibbiano (RE)

UNIEURO FORLI’ – GESTECO CIVIDALE

Dopo due stop di fila, Forlì vuole di nuovo portare acqua al mulino delle sue ambizioni di grandezza contro una matricola Cividale che si è presentata al suo nuovo campionato senza alcun timore reverenziale e vuole bissare la vittoria contro Nardò.

Domenica 20 novembre alle 20 all’ UniEuro Arena.

Arbitri: Daniele Alfio Foti di Vittuone (MI), Marco Barbiero di Milano e Fulvio Grappasonno di Lanciano (CH)

Classifica Girone Rosso

Photocredits: Savino Paolella

Articolo precedenteLBA: La presentazione della 7.a giornata di campionato
Articolo successivoA1 TechFind: La nona giornata. Il big match è al PalaDozza, Bologna sfida Venezia
Sono Cristiano Comelli, dopo aver amato in gioventù lo sport praticato, sostanzialmente calcio (anche se, per onestà, devo dire che non ero un fuoriclasse), mi sono appassionato presto a quello raccontato assecondando l'altra mia grande passione, la scrittura. E mi sono lasciato presto avvolgere dal mondo della palla a spicchi dove l'incertezza, l'impresa che non ti attendi, l'emozione del punto a punto, il canestro da una parte all'altra del campo sono tutti fattori forieri di sicure ed entusiasmanti vibrazioni. Il basket è il mondo dove tutto è possibile. E per questo non amarlo è assolutamente impossibile. Ciao e buona lettura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here