Si ricomincia, dopo le esaltanti imprese della nazionale azzurra. Il roster di coach Gianmarco Pozzecco, tornando vincitore per 85-84 dalla Georgia, ha staccato il biglietto per la qualificazione ai mondiali. Riaccendendo i riflettori sul campionato, la Virtus Bologna punta a mantenere la vetta solitaria e a resistere agli assalti di Milano e Tortona. Varese in cerca del poker di vittorie, Brescia cerca di risollevarsi dalla crisi dopo tre stop consecutivi. Vediamo nel dettaglio le sfide in programma.

OPENJOB METIS VARESE – UMANA REYER VENEZIA

I biancorossi di coach Matt Brase stanno vivendo un periodo da favola con le loro tre vittorie consecutive che li hanno proiettati nel salotto buono della graduatoria dove si avverte il profumo dei playoff. Venezia, dal canto suo, ha riscattato contro Napoli la sconfitta subita da Tortona e deve prepararsi all’impegno di Eurocup di martedì 22 novembre contro i lituani del Lietkabells alle 20 a “Pala Taliercio”. La scorsa stagione Varese si impose all’”Enerxenia Arena” per 76-68 e al ritorno per 93-82.

Sabato 19 novembre alle 19 al Palasport “Lino Oldrini”

Arbitri: Michele Rossi di Anghiari (AR), Valerio Grigioni di Roma e Silvia Marziali di Roma.

UNAHOTELS REGGIO EMILIA – TEZENIS VERONA

Reduce dalla sconfitta sul parquet della capolista Virtus Bologna, la squadra emiliana cerca un pronto riscatto che le permetta di tenersi in contatto con la zona playoff. Sua avversaria sarà quella Verona che, dopo lo squillo di tromba della giornata d’esordio di un campionato in cui si è presentata da matricola, è poi entrata in blackout di vittorie restando ferma a due punti. Il roster di coach Massimiliano Menetti sarà poi impegnato anche in campo europeo martedì 22 novembre quando affronterà sul parquet amico alle 20.30 i turchi del Karsiyaka da cui ha perso la sfida d’andata nella terra della mezzaluna per 76-83.

Sabato 19 novembre alle 20.30 al “Palasport Bigi”

Arbitri: Roberto Begnis di Crema (CR), Gabriele Bettini di Bologna e Christian Borgo di Grumolo delle Abbadesse (VI)

GE.VI NAPOLI BASKET – NUTRIBULLET TREVISO BASKET

Treviso ha saputo rialzare la testa con Brescia dopo due stop consecutivi con Virtus Bologna e Varese, Napoli, invece, deve riscattare tre passi falsi di fila che l’hanno lasciata a quota quattro punti nella parte bassa della graduatoria. Lo scorso campionato Napoli si impose per 82-70 sul parquet amico e per 77-67 nella terra della marca.

Domenica 20 novembre alle 16 al “Pala Barbuto”

Arbitri: Saverio Lanzarini di Bologna, Alessandro Nicolini di Bagheria (PA) e Simone Patti di Montesilvano (PE)

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

I tridentini di coach Emanuele Molin sono reduci da un doppio successo con le due matricole Scafati e Verona. Ora, nell’attesa dell’impegno europeo di mercoledì 23 novembre alle 17.45 sul parquet dei turchi della Turk Telekom per l’Eurocup, sono attesi in casa da un impegno tutt’altro che all’acqua di rose. Di fronte a loro avranno infatti la capolista Virtus Bologna che, dopo avere prevalso in Euroleague in casa con gli spagnoli del Valencia per 89-59, si rituffa nel campionato sulle ali dell’entusiasmo. La pattuglia di Sergio Scariolo dovrà poi affrontare mercoledì 23 novembre una trasferta greca dove, in Euroleague, alle 20 dovrà misurarsi con il Panathinaikos. Lo scorso campionato, nella giornata d’esordio, Bologna vinse a Trento per 102-88 e fece il bis in terra felsinea vincendo per 95-88.

Domenica 20 novembre alle 17 alla Blm Group Arena

Arbitri: Carmelo Lo Guzzo di Pisa, Alessandro Perciavalle di Torino e Sergio Noce di Latina.

GERMANI BRESCIA – BERTRAM YACHTS TORTONA

Voglia di rivincita da ambo le parti. Brescia è reduce addirittura da tre turni a vuoto consecutivi e non sta esprimendosi con la stessa verve con cui aveva affrontato lo scorso campionato. Mercoledì 23 novembre, peraltro, il roster della Leonessa sarà impegnato in Eurocup sul parquet dei rumeni del Cluj Napoca alle 18.30. Tortona, invece, ha conosciuto la sua prima amarezza stagionale al “Pala Pentassuglia” di Brindisi e non vuole perdere il contatto con la capolista Bologna. Lo scorso campionato, all’andata, Tortona vinse a Brescia per 79-77 e si impose anche al ritorno in terra piemontese per 81-74.

Domenica 20 novembre alle 17.30 al “Pala A2a Leonessa”

Arbitri: Manuel Mazzoni di Grosseto, Mark Bartoli di Trieste e Martino Galasso di Siena.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – PALLACANESTRO TRIESTE

Vincendo sul parquet di Pesaro il roster di coach Ettore Messina ha agganciato Tortona al secondo posto alle spalle della capolista Bologna da cui ha perso per 59-64 la sfida di Euroleague. Trieste, invece, viene dalla seconda vittoria stagionale contro Sassari (e seconda di fila dopo quella con Napoli) che ha dato un po’ di vivacità alla sua classifica. Lo scorso campionato la sfida d’andata in terra giuliana sorrise a Trieste con il punteggio di 71-68 mentre al ritorno, con un 102-84, i Messina boys si presero la rivincita.

Domenica 20 novembre alle 18 al “Mediolanum Forum”

Arbitri: Lorenzo Baldini di Firenze, Denny Borgioni di Roma e Marco Catani di Pescara.

HAPPY CASA BRINDISI – CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO

Il roster di coach Frank Vitucci ha ancora la bocca buona della vittoria contro Tortona contro la quale finora nessuna compagine era riuscita a prevalere. Pesaro, invece, non è riuscita a dare continuità al successo di Brescia perdendo alla “Vitifrigo Arena” contro Milano ma rimanendo pur sempre al settimo posto che vale la zona playoff. Brindisi sarà impegnata, dopo il turno di campionato, nella gara di Fiba Europe Cup al “Pala Pentassuglia” di mercoledì 23 novembre alle 20.30 contro gli olandesi del Donar Groningen già sconfitti all’andata nella terra dei tulipani per 87-65. Lo scorso campionato Brindisi la fece sua all’andata per 91-89 e Pesaro vinse per 86-84 alla “Vitifrigo Arena” il match di ritorno.

Domenica 20 novembre alle 18.30 al “Pala Pentassuglia”

Arbitri: Beniamino Manuel Attard di Priolo Gargallo (SR), Andrea Bongiorni di Pisa e Giulio Pepponi di Spello (PG)

BANCO DI SARDEGNA SASSARI – GIVOVA SCAFATI

Il roster sardo viene da uno stop sul parquet di Trieste, Scafati è anch’essa in cerca di rilancio, per meglio dire di una boccata d’ossigeno avendo finora ottenuto una sola vittoria contro l’altra matricola Verona. Sassari dovrà poi affrontare anche l’impegno di BCL martedì 29 novembre alle 20.30 al “Pala Serradimigni” contro i greci del Paok con l’obiettivo di riscattare lo stop europeo patito dai francesi del Digione lo scorso primo novembre (80-88).

Domenica 20 novembre alle 20 al “Pala Serradimigni”

Arbitri: Carmelo Paternicò di Piazza Armerina (EN), Edoardo Gonella di Genova e Antonio Bartolomeo di Lecce.

Classifica Lega Basket serie A

Photocredits: Savino Paolella

Articolo precedenteGiovanili Despar 4Torri Ferrara: l’U19 Gold fa il bis, U15 e U17 travolgenti
Articolo successivoA2 Maschile: La presentazione dell’ottava giornata
Sono Cristiano Comelli, dopo aver amato in gioventù lo sport praticato, sostanzialmente calcio (anche se, per onestà, devo dire che non ero un fuoriclasse), mi sono appassionato presto a quello raccontato assecondando l'altra mia grande passione, la scrittura. E mi sono lasciato presto avvolgere dal mondo della palla a spicchi dove l'incertezza, l'impresa che non ti attendi, l'emozione del punto a punto, il canestro da una parte all'altra del campo sono tutti fattori forieri di sicure ed entusiasmanti vibrazioni. Il basket è il mondo dove tutto è possibile. E per questo non amarlo è assolutamente impossibile. Ciao e buona lettura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here