C’è fermento nel Basket Club Bolzano che dopo il grande girone di andata, dove nell’ultima partita si è giocata l’accesso alla Coppa Italia, complice un periodo non proprio dei più rosei ha dovuto affrontare varie vicissitudini, costringendola a guardare nuovamente al mercato.

La ricerca ha portato non ad un innesto qualsiasi ma all’arrivo di una giocatrice che il BCB conosce molto bene, una valida avversaria tra le fila di Udine prima e di Brescia due stagioni fa prima del salto in serie A1. Carlotta Rainis friulana classe 1997 play guardia di 1,73.

L’arrivo di Carlotta dopo il saluto di Martina Grassia e l’infortunio alla spalla di Lucia Missanelli riporta così il BCB ad un livello competitivo interessante.

Sono molto orgoglioso di essere riuscito a portare a Bolzano un’atleta di primissimo piano come Carlotta che nelle ultime stagioni ha calcato i parquet del campionato di A1 -afferma il DS Alessandro Grazioli-. Carlotta viene ad integrare la squadra dopo il saluto di Martina Grassia alla quale va il mio in bocca al lupo e sono sicuro che riuscirà ad integrarsi subito con le compagne e a darci il suo importante contributo.”

Articolo precedenteLuca Valentini rescinde con Taranto e firma per la Virtus Neupharma Imola
Articolo successivoSerie A2 femminile, Nel Girone A guida la Autosped Derthona, nel B si ferma, ma mantiene la vetta, Roseto, agganciata da Udine

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here