Leggi tutti i contenuti

Alla fine di quella splendida manifestazione che è il Daground ti viene il magone, perché anziché pensare, come negli anni scorsi, “non vedo l’ora che inizi la prossima edizione”, rifletti sul fatto che quella 2023 è stata una sorta di “Last Dance”, fantastica ma sempre “Last Dance”. Una scelta, quella degli organizzatori, che lascia un vuoto se non incolmabile, quasi, nel panorama estivo della nostra pallacanestro.

Di sicuro quella appena andata in archivio è stata una kermesse fantastica, sia per quello che hanno fatto vedere gli atleti con la palla a spicchi in mano, sia per le bellissime iniziative di contorno, tra cui quella, memorabile, di sabato sera, quando il campo di basket si è trasformato in una discoteca a cielo aperto, nella quale centinaia di persone entusiaste si sono scatenate sulle note delle più rinomate hit.

Notevole anche l’esibizione, domenica, dei “DaMove”, un team di “dunker” professionisti che hanno regalato ai tanti presenti uno spettacolo indimenticabile, come indimenticabile è stata l’edizione di commiato del “Daground”

Sul campo di streetball, un 3 contro 3 giocato a metà campo, dallo scorso anno anche disciplina olimpica, davanti ad un folto pubblico, a lampante testimonianza dell’interesse verso questa nuova disciplina, si sono sfidate tante squadre, sia maschili che femminili, di ottimo livello, con molti giocatori e giocatrici di spicco, che militano in squadre della nostra regione.

Le squadre vincenti

Le bravissime QPA vincono l’ultima edizione del Daground Women

In campo femminile a sbaragliare il campo sono state le bravissime QPA, che hanno confermato i pronostici della vigilia. Del resto, il team era composto dal duetto Habbab-Donadio una delle coppie sempre presenti, e già vincitrici, al “Daground”; oltre a loro, in squadra c’erano Katrin Stoichkova, quest’anno a USE, una guardia in grado di fare tutto e la “power forward” Lucrezia Costa, che in carriera ha vestito anche la maglia azzurra.

MVP 2K23 tra le Women è Katrin Stoichkova

Oltre a conquistare l’ormai mitico anello, per le QPA anche il titolo di MVP del torneo, assegnata alla Stoichkova.

In campo maschile è stato un torneo caratterizzato da un elevato livello tecnico, vinto alla fine dai Tinder Boyz, formazione composta da un poker niente male, con due dei quattro protagonisti, Alberto Puccioni e Federico Regoli, che già avevano trionfato lo scorso anno. Accanto a loro, Daniele Marrucci, fresco di promozione con Spezia, e Ettore Menicocci, che ha dato fisicità ad una formazione di grande talento.

l’anello più ambito è dei Tinder Boyz

Le parole dei “Tinder Boyz”, vincenti in campo maschile

Doppio anello per Federico Regoli, l’ala del Dany Basket Quarrata, che ha bissato il titolo ottenuto lo scorso anno, è veramente soddisfatto per il successo, come ben raccontano le sue parole: “E’ stata una bellissima vittoria, frutto del grande lavoro di ciascuno di noi, ognuno dei quali ha portato il suo importante mattoncino nella costruzione della vittoria, in ogni partita. Abbiamo giocato in un ambiente bellissimo, caratterizzato da un’atmosfera caldissima e coinvolgente. Sia io che Alberto Puccioni abbiamo bissato il successo dello scorso anno, con il fondamentale aiuto di Ettore (Menicocci) e Daniele (Marrucci), facendo valere le nostre doti fisiche e tecniche. Una bella vittoria, meritata che mi riempie di orgoglio”.

Anche Ettore Menicocci, centro che ha in questa stagione ha militato prima a Spezia e poi a Carrara, sponda Audax, è davvero felice per l’aver conquistato l’anello riservato ai vincitori del Daground: “La chiave della vittoria è stata sicuramente nella grande amicizia che si è creata tra i membri della squadra; nelle prime partite abbiamo sofferto, poi, dagli ottavi in avanti, si è creata una chimica perfetta, e siamo diventati un gruppo coeso, il che si è rivelato determinante per la vittoria finale. Sono super contento e soddisfatto per questa vittoria, e vorrei ringraziare tutto lo staff per aver aver organizzato quella bellissima manifestazione”.

Daniele Marrucci, fresco della promozione con Spezia, commenta, con un sorriso a trentadue denti, la vittoria nella manifestazione: “L’edizione di quest’anno è stata veramente di altissimo livello, con tanti giocatori importanti; noi eravamo una squadra completissima in ogni reparto, fondata su un gran gruppo. Questo ha fatto sì che anche nelle partite in cui uno o due erano sottotono, gli altri riuscivano a sopperire ai loro errori, di fatto completandoci a vicenda. Molto ha aiutato il fatto che fossimo davvero affiatati anche fuori dal campo, questo è stato un valore aggiunto non da poco. Colgo l’occasione per fare i complimenti a tutti i partecipanti ed agli organizzatori per una edizione davvero stupenda, peccato che fosse l’ultima”.

Alberto Puccioni MVP della categoria Men

Grande contentezza per la vittoria, ma anche per l’aver giocato al fianco di veri amici, la emana anche Alberto Puccioni, guarda della Sintecnica Cecina, fresca di promozione nel neonato campionato interregionale: “La vittoria finale è stata la classica ciliegina sulla torta di una bellissima esperienza durata tre giorni. Per questo vorrei ringraziare Francesco Fiorindi e tutti gli organizzatori per aver creato un così vasto movimento. A 15 anni ero a bordo campo e speravo in futuro di vincere il torneo, obiettivo che ho centrato due volte. Detto questo, mi sono divertito tantissimo, anche perché giocavo con tre miei amici, e questo ci ha aiutato tantissimo in campo. Vorrei ringraziare anche Toscana Basket World Life per questa intervista e per lo splendido servizio che fa a tutto il basket della nostra regione”.

il terzetto dei Team Broglio

Si portano a casa l’anello degli Under il terzetto dei giovani Team Broglio, mentre il Net Breaker (vincitore della gara da tre punti) dell’ultimo ballo è Matteo Lorenzi

il Net Breaker Matteo Lorenzi

Si spengono ufficialmente le luci sul Sacro Suolo. Un ringraziamento va a tutto lo staff del Daground per questi meravigliosi anni passati insieme e per una Last Dance che certo non dimenticheremo. Grazie ragazzi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here