FIBA ha annunciato il miglior quintetto della stagione di EuroLeague Women 2019-2020, dopo una votazione che ha coinvolto i tifosi, un panel di media e gli allenatori delle squadre della competizione.

Tra le cinque giocatrici scelte come le migliori della competizione, è presente anche la 24enne italiana Cecilia Zandalasini, alla seconda stagione con il Fenerbahçe.

Zandalasini ha messo a segno 15.9 punti di media in circa 30 minuti di utilizzo, tirando il 40.7% da 3 in stagione e contribuendo alla prima posizione nel gruppo B della squadra turca (11-3 il record). La stagione è stata poi sospesa durante i playoffs, con il Fenerbahce in vantaggio 1-0 sulle francesi di Bourges. Resta viva la possibilità di concludere la stagione con una Final Eight a settembre, eventualità al vaglio dei club e delle federazioni nazionali in queste settimane.

Arrivata alla sua seconda stagione in Turchia, Cecilia ha conquistato un campionato nazionale, due Coppe di Turchia ed una President Cup. Il campionato turco è stato sospeso – e non ancora cancellato – con il Fenerbahçe in testa alla classifica, con un record di 18-2.

Nel quintetto migliore dell’Eurolega, anche la sua compagna di squadra ucraina Alina Iagupova, oltre ad Alyssa Thomas (Praga), Emma Meesseman (Ekaterinburg) e Sandrine Gruda (Schio). L’allenatore di Zandalasini e Iagupova, lo spagnolo Victor Lapeña, è stato votato come il migliore del torneo.

Per Cecilia non è la prima volta in cui viene inserita da FIBA nel miglior quintetto di una competizione senior: infatti, ad EuroBasket Women 2017, era stata premiata nelle prime cinque insieme ad Alba Torrens (MVP), Emma Meesseman, Endene Miyem ed Evanthia Maltsi.

 

Ufficio Stampa Fip                                                                                                            crediti fotografici: FIBA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here