La Segafredo Virtus Bologna vola in finale al secondo memorial Piera Pajetta di Cividale battendo 80-63 l’Apu Gsa Udine che comunque resta in partita fino al 35’. Le triple di Pinton (3) e Spanghero (1) tengono accesa la fiammella della speranza friulana (61-68) prima che le Vu nere producano il break decisivo di 0-12 negli ultimi 3’: 61-80. Troppo ampio il divario tra le due formazioni anche se i friulani cercano fino in fondo di mettere il bastone tra le ruote ai virtussini. Domani, alle 18 in diretta su Udinews Tv e BH web radio, l’Apu Gsa affronterà nella finalina l’OriOra Pistoia che nell’altra semifinale va ko per 59-71 contro Varese. Alle 20.15, invece, la finalissima tra bolognesi e lombardi.

APU GSA UDINE – SEGAFREDO BOLOGNA  63-80
Parziali:(16-26, 34-42, 47-61)

APU GSA Udine
Mortellaro 5, Pinton 9, Genovese 3, Simpson 16, Penna 5, Nikolic, Pellegrino 9, Powell 8, Spanghero 8; non entrato: Visintini, Cautiero e Ohenhen. Caoch Cavina.

Segafredo Virtus Bologna
Punter 18, Martin 6, Pajola, Taylor 5, Baldi Rossi 10, Cappelletti 2, Kravic 2, Aradori 11, Berti, M’Baye 10, Cournooh 8, Camara. Coach Sacripanti.

Arbitri Marton, Dori e Almerigogna.

Note Tiri liberi: Apu Gsa 14/18, Bologna 5/9. Rimbalzi: Apu Gsa 29 (Pellegrino e Powell 6 a testa), Bologna 31 (Kravic 9). 5 falli: nessuno.

Ufficio Stampa APU Udine

Articolo precedenteCS Alma Pallacanestro Trieste, sconfitta contro la Reyer Venezia, sarà finale di consolazione a Sassari
Articolo successivoSuper XL EXTRALIGHT®, Verona ko nella prima di “Le Marche a Canestro”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here