Poderosa Montegranaro e Soroptimist unite per dire no alla violenza sulle donne

195
1

Domani, 25 novembre, si celebra la Giornata mondiale delle Nazioni Unite per l’eliminazione della violenza contro le donne. Anche la Poderosa farà la sua parte nel veicolare questo messaggio e nel corso della partita di domani contro la De’ Longhi Treviso sposerà l’iniziativa lanciata dal circolo provinciale dell’associazione Soroptimist International “Libera di dire no”. I giocatori delle due squadre indosseranno la t-shirt arancione con lo slogan della campagna e, inoltre, membri del club di Fermo di Soroptimist (che ha il suo quartier generale a Porto San Giorgio) guidati dalla presidente Loredana Dionisi distribuiranno al palasport materiale informativo sulla giornata e sull’attività dell’associazione.

Soroptimist International è un’associazione mondiale formata da donne impegnate in molteplici attività professionali che opera attraverso progetti per la promozione di diritti umani, l’avanzamento della condizione femminile e l’accettazione delle diversità. Nato negli Usa nel 1921, il Soroptimist International è oggi diffuso in 130 Paesi coinvolgendo circa 76 mila socie. L’unione italiana si è costituita nel 1950 e ha all’attivo 165 club con quasi 6 mila socie. Il Club di Fermo ha ricevuto la carta di fondazione nel marzo 2015 e conta al momento 27 iscritte.

La Giornata contro la violenza sulle donne è sì ufficialmente domani, ma l’associazione si impegnerà anche nei successi 16 giorni con attività di sensibilizzazione sul fenomeno della violenza di genere, utilizzando l’arancione come colore simbolo. Che il messaggio sia poi veicolato da degli uomini, come nel caso della partita di domani, lo rende ancor più significativo.

 

Ufficio stampa Poderosa Pallacanestro Montegranaro

 

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here