Pallacanestro Forlì Glamour e Charity: alla Cena degli Auguri più di 4.000 euro in beneficenza

150
0

Charme, eleganza e charity protagonisti alla Cena degli Auguri di Natale della Pallacanestro Forlì 2.015, andata in scena giovedì sera nell’emozionante cornice dell’Unieuro Arena. Sul parquet ricoperto di moquette blu e impreziosito dagli alberi di Natale di Scarpellini Garden Center, 250 ospiti tra partner, istituzioni, società, dirigenza e squadra hanno condiviso uno dei momenti più magici dell’anno.

La serata è scivolata via sulle note del pianoforte suonato dal Maestro Filippo Pantieri, giù vincitore di numerosi concorsi in Italia e all’estero tra cui il prestigioso Davorin Jenko a Belgrado, accompagnato dalla Soprano Marina Maroncelli. Glamour ma anche e soprattutto beneficenza: durante la serata sono state battute all’asta le maglie autografate di Kenny Lawson Jr, Daniel Donzelli e Pierpaolo Marini. Grazie anche alla lotteria e ai tanti e preziosi premi messi in palio dai partner sono stati raccolti più di 4mila euro che la società devolverà in beneficenza alle due realtà presenti: il primo, il progetto “Un canestro per la Vista” promosso dall’azienda Ausl Romagna, Banca di Credito Cooperativo Ravennate Forlivese e Imolese, Unione italiana Ciechi e Ipovedenti sezione Forlì-Cesena con l’obiettivo di acquistare un laser giallo micropulsato per l’Unità Operativa Oculistica di Forlì. E il secondo, la Nazionale Italiana con la sindrome di Down, Campione del Mondo nell’ottobre scorso e presente alla serata con i giocatori Francesco Leocata e Alessandro Ciceri, accompagnati dal referente tecnico Giuliano Bufacchi. Quest’ultima iniziativa è stata organizzata da Pallacanestro Forlì 2.015 insieme ad “È COSÌ”, azienda forlivese leader nel settore del cleaning professionale: presente alla serata l’amministratore delegato Davide Fornasari.

La cena è stata preparata dai ristoranti partner Arquebuse, Benso, Da Gusto, La Sosta, Petito e Azienda Agricola I Sabbioni, mentre i salumi sono stati offerti dall’azienda Levoni e i vini dai Poderi Dal Nespoli. I maitre e i ragazzi della Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Cesenatico hanno invece provveduto al servizio. “Cristina e altre Idee” ha arricchito la serata con un cadeau per tutte le signore. Un grazie al Comune di Forlì che ha messo a disposizione l’Unieuro Arena a titolo gratuito.

Prima del brindisi finale il presidente Giancarlo Nicosanti ha rivolto a tutti i presenti l’augurio di un felice Natale e di un 2019 ricco di soddisfazioni: alla città e ovviamente anche alla squadra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here