Sabato 13 Ottobre alle ore 21,00 al PalaRavasio riparte la nuova avventura in serie B della NPO GORDON che affrontera’ la neopromossa Juvi Cremona.

Cremona targata Ferraroni ha radici profonde e dopo 9 anni ritorna alla ribalta del basket nazionale. Nel 2009 la formazione cremonese, fondata nel 1952, militante in serie A dilettanti decise di cedere i diritti sportivi al Basket Brescia Leonessa per poi, dopo alcuni anni di attesa, decidere di rifondare la gloriosa tradizione nel 2013 allestendo un roster di grande caratura tecnica ripartendo dalla Serie D ed in 4 anni ha centrato altrettante promozioni conquistando la Serie B.

La Juvi, nell’esordio casalingo della prima giornata ha regolato agevolmente i brianzoli dell’Aurora Desio dimostrando sul campo tutto il valore tecnico di un roster rinnovato e rinforzato dal nucleo storico della trionfale stagione scorsa. Ai confermati Belloni (ex Vanoli Cremona – A1 e Alto Sebino), Bona (ex Orzinuovi), Vacchelli (ex Reggio Emilia), Ndiaye (ex Manerbio) Coach Brotto puo’ contare con i neo acquisti Valenti (’80 – Orzinuovi – A2), Sipala (’95 – Rimini – Serie B), Speronello (’95 – Brescia A2 e Sanse Cremona), Esposito (’97 – Ravenna – A2), Manini (’98 – Pizzighettone – C Gold), Veronesi (’98 – Leonessa Brescia – A1), Dolzan (’98 – Rimini – Serie B), Contini (’99 Sanse Cremona – C Gold).

Nel vincente debutto nella partita contro Desio ben 5 giocatori hanno concluso la partita in doppia cifra – Esposito 13, Speronello 12, Manini e Veronesi 11, Valente 10 a dimostrazione della pericolosita’ offensiva dei cremonesi che possono contare su un gruppo giovane ma di gran valore tecnico e con alle spalle importanti esperienze in campionati di categoria anche superiore.

Sul fronte Gordon l’esordio contro Padova si e’ dimostrato alquanto ostico per il valore della formazione veneta che, ha confermato la sua imbattibilita’ casalinga (lo scorso anno 15 vinte e 1 sola persa). Mentre i ragazzi di Coach Meneguzzo, seppur dopo un duro lavoro in precampionato, hanno confermato di aver bisogno di tempo e serenita’ per poter creare quello spirito di squadra ed intensita’ che sono le caratteristiche dell’esperto coach brianzolo. Durante il match contro Padova la Gordon ha confermato le buone qualita’ del roster che per 30’ minuti ha saputo giocare punto a punto con gli avversari e che ha pagato pegno dal 16’ al 20’ subendo un break di 12 punti che ha disunito ed innervosito i nostri ragazzi che in un amen hanno perso palloni velenosissimi trovandosi anzitempo in ginocchio.

Coach Meneguzzo commenta cosi’ la prima uscita: “Abbiamo iniziato bene giocando alla pari e ribattendo colpo su colpo alle giocate di Padova. Abbiamo pagato pesantemente 4’ di indecisioni e mancanza di determinazione. Siamo consapevoli che dobbiamo lavorare ancora molto per raggiungere la coesione a cui aspiriamo, abbiamo 10 giocatori nuovi su 12 nuovi e soprattutto dobbiamo migliorare nella gestione nei momenti critici di una partita. Sono ragazzi che ogni settimana migliorano e apprendono cosa chiedo a loro e sabato vedremo i miglioramenti sul campo. Abbiamo bisogno del supporto ed il calore di tutto il pubblico che ci segue proprio per permetterci di sentirci forti del fattore campo e per crescere tutti insieme

Appuntamento Sabato 13 Ottobre ore 21,00 al PalaRavasio

Ufficio Stampa NPO Gordon

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here