Dopo la bella vittoria di domenica, la CreditAgricole-Blukart non ha tempo per riposare, con alle porte la sfida casalinga di mercoledì 24 ottobre, alle ore 20:30 a Fontevivo. Ospite della squadra di San Miniato sarà ancora una squadra piemontese, la Vinavil-Cipir Domodossola, che arriva in territorio toscano con zero punti in classifica e tanta voglia di sbloccarsi in campionato. La squadra di coach Alessandro Valli è una neopromossa nella categoria, dopo un anno di “Purgatorio” in serie C, e ha pagato, in queste prime giornate di campionato, lo scotto della categoria con tre sconfitte , con Oleggio, Fiorentina e Cecina.

Arriveranno quindi in territorio toscano con grande voglia di riscatto, alla luce anche dell’unico precedente a Fontevivo di due anni fa, che vide i ragazzi di coach Barsotti vincere con un ampio margine. Tra le file dei piemontesi c’è una conoscenza recente del basket sanimiatese, Tommaso Tempestini, che è stato tra i protagonisti biancorossi della scorsa stagione, con 11 punti di media in 30 partite di regular season.

Inoltre la squadra di Domodossola può contare sugli esterni, su altre due bocche di fuoco importanti, come Andrea Tommei e Andrea Serroni, giocatori di esperienza in categoria, estremamente temibili dall’arco. Sotto le plance coach Valli può contare sull’lungo Di Meco e sull’ala Zaharie, entrambi capaci di poter trovare il canestro con facilità e versatilità. La panchina piemontese presenta un’ala molto fisica e concreta come Patrick Avanzini, mentre sugli esterni c’è l’importante apporto del giovane, classe 1998, Ballabio, capace di mettere a referto 21 punti nell’ultima gara con Basket Cecina, e sul talento di Rovere.

I turni infrasettimanali sono sempre difficili da affrontare, perché c’è sempre poco tempo per preparare la gara e ed è difficile ricaricare le energie mentali con tante gare ravvicinate.” le parole di presentazione della gara di mercoledì dell’assistant coach Gabriele CarlottiArriviamo a questa partita dopo la prova convincente sul difficile campo di Valsesia, ma dobbiamo essere bravi ad azzerare per farci trovare pronti ad una battaglia, contro una squadra che ha avuto una difficile partenza in questa stagione. Domodossola è una squadra che ha le qualità per fare grandi prestazioni, con tre esterni, come Tempestini, Serroni e Tommei, capaci di segnare canestri difficili e mettere in ritmo e in fiducia tutta la squadra. Dobbiamo subito mettere il nostro ritmo, la nostra intensità e la nostra fisicità sulla gara; dopo tre prove di spessore e identità, in queste prime giornate di campionato, mercoledì è un altro test importante in questo senso e i ragazzi sanno che potrà essere una gara estremamente difficile, se dovessimo avere un approccio sbagliato. La gara di Borgosesia ha lasciato qualche acciacco; speriamo di poter contare su tutti i nostri effettivi per mercoledì, per regalare il primo successo casalingo al nostro pubblico.

Ufficio Stampa Etrusca San Miniato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here