Ecodent Point Alpo niente trasferta a Crema. Gara posticipata al 5 dicembre

80
0
nella foto Sofia Vespignani in azione contro la Fanola San Martino

Weekend di riposo per l’Ecodent Point Alpo che avrebbe dovuto giocare a Crema domenica 18, ma la gara è stata posticipata al 5 dicembre in quanto la croata della Parking Graf Crema, Blazevic ha dovuto rispondere alla convocazione della sua Nazionale.

In casa biancoblù la pausa arriva al momento giusto: la squadra può così tirare il fiato dopo i sette successi consecutivi e soprattutto consente a coach Soave di recuperare al meglio le acciaccate Zampieri e Dell’Olio. Anche Sofia Vespignani accoglie la pausa favorevolmente: «Certo, abbiamo assolutamente bisogno che Arianna Zampieri torni in campo, ha saltato tre partite ma oramai ci siamo e non vediamo l’ora di rivederla in campo. La pausa ci serve anche per sistemare qualcosina nel nostro gioco e ci permette di lavorare per risolvere quello che non è andato contro le Sisters Bolzano».

A proposito della partita di sabato scorso, perché tanta fatica per battere Bolzano? «Perché è una buona squadra, che ci ha messo in difficoltà e che non merita la sua attuale classifica. Poi è vero che noi ci abbiamo messo parecchio ad ingranare, siamo andati sotto di 13 punti nel quarto periodo e abbiamo dovuto dare il tutto per tutto per provare a rimontare: per fortuna ce l’abbiamo fatta».

Tu sei stata la protagonista principale della rimonta con 11 punti consecutivi e tre triple: «Come ho detto, abbiamo dato il tutto per tutto: a dir la verità ho anche sbagliato il tiro libero che ci avrebbe evitato il supplementare, ma poi l’abbiamo portata a casa ugualmente nell’overtime».

Ufficio Stampa Alpo Basket ’99

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here