Seconda amichevole in due giorni per i Knights cha arrivano a Piacenza sempre con le assenze di Benetti e Bianchi, ma consapevoli della buona prestazione con Tortona

La gara parte subito con buon ritmo con il canestro di London e le triple di Ihedioha e Bortolani per il 3-5. Bozzetto conclude bene un pick&roll e infila un tiro pesante; tiene botta per Piacenza Formenti per una gara veloce e piena di canestri, che al 5’ è già sul 17-18 con il gioco da 3 punti di Raffa. Ihedioha segna ancora da 3, ma il bel gioco a due tra London e Bozzetto rimette il pareggio sul tabellone sul 20-20. I 5 punti di Bozzetto e le triple di Ogide e London, portano il tabellone sul 25-28, che diventa 25-29 dopo il libero finale di Berra.

Piacenza segna per prima nel secondo periodo, ma Bortolani da sotto e poi da tre manda il tabellone sul 27-34. Legnano poi si blocca e Piacenza rientra con un parziale di 7-0 chiuso dai liberi di Sabatini.Raffa ne mette 5 in fila per il 35-39 poi, dopo il timeout di Ceccarelli, l’Assigeco segna con Ogide e Sabatini per il nuovo pareggio, che Bozzetto e Raffa in contropiede sparigliano subito con i punti del 39-43. Graziani e Bozzetto fissano il 42-45 entrando negli ultimi 2’ del primo tempo; ma prima della seconda sirena, Raffa segna da 3 e il tabellone si ferma sul 43-48 dell’intervallo.

Il terzo quarto parte molto lentamente rispetto alla prima parte di gara, ma Piacenza è più cinica arrivando al pareggio con Ogide. Bozzetto e Raffa allungano sul 48-53, Piacenza prova a rimanere in scia con Ihedioha, ma la Axpo capitalizza con Serpilli e la schiacciata London un antisportivo che manda i Knights sul 50-57. Ancora Serpilli dalla lunetta punisce un antisportivo e, dopo il canestro di Piccoli, un bel passaggio di London per Serpilli e Raffa in contropiede, mantengono le distanze sul 58-66. Il quarto va a chiudersi poi sul 62-69 dopo i canestri di Murry e London.

All’inizio dell’ultimo parziale, Vangelov segna due volte da sotto, London da tre e la partita rimane viva anche con i canestri di Ogide e Bortolani dall’angolo per il 71-74
Lo stesso Ogide pareggia con la tripla a 6’29” dalla fine della gara e, dopo il timeout, Bozzetto rientra con la tripla, Murry con l’appoggio e London con il libero del 76-78 con 5’ da giocare. Bortolani va di back door; Sabatini con i liberi e il punteggio rimane in bilico sul 78-80. Il gioco da tre punti di London porta Legnano avanti di un possesso pieno, con gli ultimi minuti che sono caratterizzati dai liberi su entrambi i lati del campo, fino al semigancio di London del 81-86 che, in pratica, è il canestro della vittoria biancorossa che arriva per 81-88.

Ottime sensazioni per i Knights che, nonostante un po’ di stanchezza per l’amichevole del giorno prima, sono sembrati molto concentrati e tutti allineati, sia in attacco sia in difesa.
Una due giorni che ha dato risposte confortanti a coach Sacco e al suo staff, in vista delle ultime due settimane di preparazione prima dell’esordio in campionato.

Assigeco PiacenzaAXPO Legnano Knights 81-88
Parziali: (25-29; 18-19; 19-21; 19-19)

Assigeco Piacenza: Graziani 3 (1/2 da 3), Antelli 2 (1/3 0/1), Ogide 19 (3/5 4/9), Ihedioha 14 (3/5 2/3), Formenti 8 (2/5 0/5), Sabatini 13 (1/2 2/4), Piccoli 6 (0/3 2/5), Diouf 0 (0/1 da 2), Murry 10 (4/7 0/5), Turini 0

Rimbalzi 28 (Sabatini 6), Assist 18 (Murry 7), Recuperi 13 (Ihedioha 4)

AXPO Legnano Knights: Raffa 19 (5/7 2/5), Canavesi 0 (0/1 da 3), Ferri 0 (0/1 0/1), London 24 (5/10 4/7), Bortolani 17 (4/6 3/7), Coraini 0 (0/2 da 3), Bozzetto 23 (5/7 3/4), Berra 1 (0/1 da 3), Corti 0 (0/1 da 3), Serpilli 4 (0/1 0/4)

Rimbalzi 43 (Bozzetto 13), Assist 17 (Raffa 6), Recuperi 4 (London 2)

Ufficio Stampa Legnano Basket Knights

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here