Home » Comunicati Stampa » A2 femminile: l’Itas Alperia Bolzano, aspettando il derby

A2 femminile: l’Itas Alperia Bolzano, aspettando il derby

24
0

A Bolzano già da qualche giorno si respira aria di derby, sì perché domani (sabato 3 novembre) le ragazze dell’Itas Alperia Bolzano giocheranno la loro trasferta più vicina, in casa della Pallacanestro Bolzano Valbruna, alle ore 18:00 nella palestra delle scuole medie Stifter.

La vigilia di un appuntamento di questo genere crea sempre un’atmosfera elettrica, una partita che mette in palio la stessa posta di tutte le altre, sempre i soliti 2 punti, ma che è ovviamente più sentita a livello emozionale.

Coach Sacchi nonostante la sua lunga carriera è la prima volta che dirige una stracittadina in un campionato nazionale. Lasciamo quindi a lui la parola per presentarci questa insolita sfida: “Finalmente ci giochiamo questo tanto atteso derby, che come tale ha sempre un fascino particolare e per la femminile ancora di più.
Arriviamo da una settimana di grande lavoro dopo la sconfitta con Crema consci che le sisters, che arrivano da una grande e importantissima vittoria in quel di Varese, sono una buonissima squadra, in casa loro hanno perso di due punti con le capo classifica di Costa Masnaga. Cercheranno in tutti i modi di portare a casa i due punti e soprattutto vorranno dimostrare di essere superiori a noi. Hanno un play di grande esperienza come Rossi; Mossong che comanda la classifica per percentuale da 3 punti e una giovane di belle speranze che sta facendo molto bene come Mingardo, dietro a loro una batteria di bolzanine che aspetta solo questo momento!Noi dovremo essere brave a non subire tutta questa pressione e giocare la nostra pallacanestro sia in difesa che in attacco, nella speranza che questo possa essere uno spot per la pallacanestro femminile sia a Bolzano sia per tutto il movimento!”.

Ufficio stampa Basket Club Bolzano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here