Ultimo turno di campionato prima del giro di boa per l’All Food Enic Firenze che è pronta a chiudere il girone d’andata al PalaCoverciano (ore 18:00) contro la formazione del Gessi Valsesia Basket.

I piemontesi sono alla ricerca di due punti pesanti in chiave classifica per ambire a recuperare il treno playoff. Dopo la vittoria a Capo D’Orlando, il Pino Dragons di coach Andrea Niccolai vuole prolungare la striscia di risultati positivi, spinto dal pubblico gigliato pronto a sostenere la propria squadra per il primo match del 2020.

L’allenatore toscano può contare su Bargnesi parzialmente recuperato dopo la brutta botta al naso subita in Sicilia e sul classe ‘98 Milojevic a disposizione dopo un problema fisico, mentre Merlo sarà ancora assente.

Gli “Eagles” di coach Bolignano invece, sono pronti ad insidiare i biancorossi ed a ripetere l’exploit di Omegna dove sono riusciti a battere la capolista. L’All Food Enic dovrà far leva su tutto l’agonismo e l’aggressività in entrambi i lati del campo per non farsi sorprendere e conquistare altri due punti importanti in chiave playoff.

Le parole di Coach Niccolai nel pre-gara “Torniamo in campo dopo la sosta con una partita che nasconde molte insidie. Dovremo stare molto attenti alle caratteristiche individuali dei giocatori di Valsesia ed alla voglia di tutto il loro ambiente di tornare alla vittoria dopo qualche partita persa al fotofinish. Sono una squadra aggressiva ed atletica con diversi giovani che hanno dimostrato di essere protagonisti e due giocatori importanti per la categoria come Ingrosso, micidiale da tre punti, e Cazzolato, pericoloso sia nelle sue letture offensive che come leader difensivo. Valsesia è stata capace di battere la capolista Omegna ed ha sfiorato la vittoria con una squadra forte come Palermo perdendo solo all’ultimo tiro, basta questo per delineare la pericolosità della gara di oggi. Dovremo quindi giocare una partita di alto livello, dura, solida ed attenta in difesa per conquistare due punti importanti e continuare la nostra corsa

 

Ufficio Stampa Pino Firenze

Articolo precedenteLa Vanoli Cremona sconfigge l’Happy Casa Brindisi 93-89 e si qualifica alla F8 di Coppa Italia
Articolo successivoSerie A2 femminile: il Fanola cede a Crema nell’ultima del girone di andata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here