Non è iniziato nel migliore dei modi il 2020 della formazione di serie B femminile della Futurosa Trieste, impegnata sabato scorso davanti al caloroso pubblico di casa nella prima sfida del girone di ritorno: avversaria la Junior Basket San Marco, formazione molto ostica con ambizioni di alta classifica, ad onor del vero però già sconfitta dal team rosanero, contro ogni pronostico, all’esordio stagionale.

Avvio non semplice per la squadra allenata da coach Alessio Scala, costretta a rincorrere le ospiti per gran parte dei primi due quarti: l’approccio alla partita non dei migliori per il team di casa consente infatti alle venete di imporre in diversi frangenti il proprio gioco, con Futurosa che riesce ad agguantare il pareggio proprio allo scadere del secondo periodo.

L’intervallo lungo fa bene alla formazione rosanero che rientra in campo con un piglio diverso, riuscendo a prendere in mano la partita grazie alla maggior intensità e aggressività: il terzo quarto si chiude così sul +5 per il team di casa, gap che pian pianino viene incrementato fino a raggiungere il +8 a meno di tre minuti dalla fine. Ma è proprio sul più bello che la Junior San Marco si rifà sotto: alcuni errori di troppo sotto canestro, una percentuale ai tiri liberi non altissima ma soprattutto un paio di palle perse sul pressing avversario con conseguente realizzazione da parte dell’altra squadra, condannano Futurosa alla sconfitta per 49-53.

Una battuta d’arresto che interrompe la striscia di risultati positivi per la formazione rosanero che, imbattuta dal 16 novembre, si ferma a quota 6 successi consecutivi ma che non preoccupa coach Alessio Scala che, nonostante un po’di amaro in bocca per lo “scivolone” accusato proprio sul finale, guarda fiducioso a quanto di buono visto nei 40 minuti: “Non era una sfida facile, la posizione in classifica della Junior San Marco infatti non rispecchia le effettive qualità del loro roster. Per 37 minuti abbiamo fatto una partita che meritavamo di vincere, poi su una situazione apparentemente semplice come un attacco ed un pressing, però gestito molto bene dalle avversarie, abbiamo faticato e preso un break di 8-0 che ci ha fatto perdere il vantaggio ma anche l’inerzia del match. Dobbiamo sicuramente migliorare di testa, abbiamo ripetuto per diverse volte di fila lo stesso errore e chiaramente non va bene. Peccato perché ci siamo visti sfuggire la vittoria da sotto il naso ma non sarà una sconfitta all’ultimo minuto a buttarci giù, ricominciamo già oggi a lavorare pensando a Rovigo!

ASD Futurosa #Forna Basket Trieste – Junior San Marco  49-53
Parziali: 12-13, 27- 27, 41-36)

Futurosa: Pernarcich 10, Bianco 5, Croce 14, Iob 5, Taucer 2, Levach, Leghissa, Aizza, Sammartini 9, Carini 4. All.Scala

 

Ufficio Stampa Futurosa                                                                                                        foto Barbara Mapelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here