Prende forma la squadra Basket Femminile Varese ’95 che sarà impegnata anche nella prossima stagione nel Campionato di serie B.

La prima conferma arriva proprio dalla capitana Francesca Cassani, Cash per tutti:  “Sono molto contenta di rimanere a Varese un altro anno, questa per me sarà la sesta stagione consecutiva in maglia biancorossa e ormai è un po’ come la mia seconda casa.”

Dopo la stagione al top di questo anno in cui Francesca ha dimostrato di aver recuperato perfettamente dall’infortunio al ginocchio, la testa è già al prossimo campionato: “La stagione di quest’anno è stata ricca di risultati positivi ed emozioni, fermata soltanto da un avversario tosto e invisibile come il coronavirus, che ci ha costrette a un lungo stop. Proprio per questo sono molto determinata a voler fare un altro campionato ai vertici e non vedo l’ora di iniziare: mi manca il campo da basket, lo spogliatoio, la fatica, il sudore, e ovviamente le paste post allenamento con le mie compagne

Nel ruolo di capitana Cash sa che dovrà lavorare molto anche per riunire le sue compagne ed essere da esempio alle giovani: “Quando l’anno scorso ho sentito pronunciare la parola “capitano” di fianco al mio nome, durante la presentazione della squadra, è stata davvero una bella sensazione e mi sono impegnata fin da subito mettendomi a disposizione per le mie compagne di squadra e per la società, sia sul campo che fuori, ed è quello che farò anche quest’anno. Vorrei poter essere d’aiuto alle giovani che si alleneranno in prima squadra con noi, soprattutto perché il loro contributo è sempre prezioso ed è bello vederle migliorare di allenamento in allenamento”.

Il periodo è stato difficile per tutti, ma la capitana chiama a raccolta i tifosi . “Mi piacerebbe che continuino a sostenerci anche più di prima, perché il basket femminile è un movimento che merita di esser seguito, prima di tutto dagli spalti. Ovviamente bisognerà rispettare tutte le norme di sicurezza, ma spero davvero di poter vedere tanti tifosi al più presto, soprattutto le under di Varese (magari munite di tamburo e trombette che fa sempre piacere sentirli)”.

Non vedo l’ora di vestire la mia maglia biancorossa con il numero 9, allacciarmi le scarpe ed entrare in campo con la mia squadra del cuore. Ci vediamo presto”

Ufficio Stampa Pallacanestro Femminile Varese 95

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here