Leggi tutti i contenuti

Delle 32 iniziali ne sono rimaste quattro, e di queste tre riusciranno a realizzare il sogno promozione. Come sempre, alla vigilia delle Final Four dispiace per la squadra che non riuscirà a salire dopo una stagione lunga e stancante, ma è la dura legge delle sport, ed è bello anche per questo.

SUPER FLAVOR MILANO

foto Stefano Gariboldi

Seconda nel girone B dietro ad Orzinuovi, la Super Flavor è stata in grado di aggiudicarsi il tabellona A dei play-off con un gran percorso agli spareggi: 2-0 ad Alba, 3-0 all’All Food Firenze ed un combattutissimo 3-2 contro la temibilissima Paffoni Omegna, spedita a casa da una grande prestazione dei milanesi, che così si sono aggiudicati il pass per le Final Four di Montecatini vincendo gara-5 fuori casa 64-66. La Super Flavor ha così saputo sfruttare il suo attacco (nella regular season è stato il secondo migliore del suo girone), anche se in termini di punti messi a segno negli spareggi la migliore è stata Omegna, la quale però dovrà guardare da lontano le Final Four. Milano se la vedrà con l’Unibasket Pescara, che inaspettatamente ha strappato un posto per le finali. Il pronostico dice Super Flavor, ma attenzione alle sorprese.

ROSTER

Alexander Simoncelli(0), Giorgio Piunti(2), Daniel Perez(4), Riccardo Santolamazza(8), Luca Albique(10), Andrea Paleari(11), Riccardo Scroccaro(14), Andrea Scanzi(16), Giacomo Eliantonio(18), Davide Toffali(20), Andrea Negri(30), Jacopo Sedazzari(44), Michele Piatti.

Allenatore: Davide Villa
Vice Allenatore: Niccolò Locati, Christian Merani
Preparatore Fisico: Daniele Gromero
Massiofisioterapista: Domenico Fona    Medico Sociale: Mario Borroni, Nicolò Vitale
Presidente: Ettore Cremascoli
Dirigenti: Luca Biganzoli(GM),Roberto Gentile(TM),Carlo Meroni(DA),Eugenio Ambrogi(AA)

UNIBASKET AMATORI PESCARA

foto Matteo Pantalone

Passando proprio agli abruzzesi, colpisce trovarli nella due giorni decisiva di Montecatini, visto che sulla carta Pescara non sembrava avere le potenzialità per arrivare fino in fondo. Invece è successo, ed ora Pescara è un po’ la variabile impazzita di queste finali. Appena quarta nel girone C, la squadra guidata da Stefano Rajola nel tabellone D (quello che si è aperto con la clamorosa eliminazione ai quarti della Decò Caserta, prima nel girone D, per mano di Nardò, ottava nel girone C) ha eliminato Viola Reggio Calabria e Nardò prima di aggiudicarsi le Final Four battendo 3-1 la Virtus Salerno (la squadra che aveva il miglior attacco al termine della stagione regolare dell’intera Serie B), divenendo tra l’altro l’unica delle quattro finaliste ad aver evitato gara-5. Ottime agli spareggi le prestazioni di Alessandro Potì ed Ennio Leonzi, i quali rispettivamente con una media punti di 17,5 e 16,8 hanno trascinato la loro squadra a Montecatini. Adesso Pescara non ha più paura di nulla, e sogna la Serie A2.

ROSTER

Gianluca Carpanzano(5), Luca D’Eustachio(6), Alberto Serafini(7), Alessandro Boscherini (8), Alessandro Potì(10), Michele Caverni(12), Andrea Capitanelli(17), Ennio Leonzio(20) Domenico Fasciocco(23), Marco Micevic(93), Luca Pedrazzini, Francesco Di Donato, Flavio Gay, Michael Facciolà.

Allenatore: Stefano Rajola
Vice Allenatore: Matteo Di Iorio
Preparatore Fisico: Gennaro Vittorio
Presidente: Carlo Di Fabio    Vice Presidente: Luca D’Onofrio
Dirigenti: Giovanni Pappacena(TM), Alessandro Bedeschini Bucci, Mario Fortarezza, Paolo Losavio

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI

Nella provincia di Brescia ormai si crede fortemente a questa promozione, soprattutto dopo un’ottima annata. Nella stagione regolare Orzinuovi si è aggiudicata il girone B con appena una vittoria più della Super Flavor Milano, per poi aggiudicarsi otto delle dieci sfide ai play-off: 2-0 contro Oleggio, 3-0 contro Vigevano e gran finale contro Cesena, piegata 3-2 al Pala Ambienti con un 74-71 molto tirato. Battere San Severo non sarà semplice, ma Orzinuovi ci proverà, ben sapendo che anche se dovesse andare male la prima sfida, ci sarà sempre la seconda possibilità contro la perdente della sfida tra Super Flavor e Pescara.

ROSTER

Bozidar Labovic(3), Giacomo Siberna(5), Lorenzo Varaschin(8), Mirco Turel(10), Mattia Mastroianni(11), Lorenzo Galmarini(12), Tommaso Bianchi(15), Vincenzo Pipitone(19), Marco Timperi(23), Andrea Tassinari, Ghidotti Leonardo, Pennacchi Vittorio.

Allenatore: Stefano Salieri
Vice Allenatore: Luca Di Gregorio
Preparatore Fisico: Giuseppe Lopetuso
Fisioterapista: Davide Bettera
Presidente: Francesco Zanotti
Dirigenti: Alessandro Muzio(DS), Marcello Filattiera(GM), Sauro Secchiati (TM), Gianluca Menni(SG), Domenico Menni (AM), Ezio Pighi

ALLIANZ PAZIENZA CESTISTICA SAN SEVERO

I pugliesi si candidano forte alla promozione, dato che sulla carta sono probabilmente la squadra migliore delle quattro che andranno a giocarsi tutto a Montecatini (discorsi teorici, ovviamente, ma basati sul cammino stagionale delle varie squadre). San Severo dopo aver vinto, anzi dominato il girone C (27 vittorie su 28, unica ad avere una percentuale di successi così alta in tutta la B assieme a Caserta), non ha sbagliato battendo nell’ordine Broker Roma, Olimpia Matera e Citysightseeing Palestrina. Quella contro Palestrina è stata una piccola impresa: la Citysightseeing era quella con il secondo miglior attacco dell’intera B con 2511 punti ed anche ai play-off ha dimostrato di essere una corazzata mettendo a segno ben 899 punti, che però non sono bastati contro una San Severo in formato promozione. L’arma in più dei pugliesi sarà Nicolas Manuel Stanic, capace di raggiungere ai play-off una media di 15,8 punti a partita, e sarà lui la punta di diamante che proverà a trascinare i suoi verso la A2.

ROSTER

Riccardo Antonelli(1), Fabrizio Piccone(2), Nicolas Manuel Stanic(7), Massimo Rezzano(8), Lorenzo De Zardo(9), Emidio Di Donato(14), Ivan Scarponi(16), Antonio Ruggiero(20), Guglielmo Sodero(21), Andrea Petracca(70),Magnolia Alessio Attilio, Petrushevski Goce.

Allenatore: Stefano Salieri
Vice Allenatore: Luca Di Gregorio
Preparatore Fisico: Giuseppe Lopetuso
Fisioterapista: Davide Bettera    Medico Sociale: Davide Martignetti
Presidente: Amerigo Ciavarella   Vice Presidente: Michele Gravina, Biscotti Nicola
Dirigenti: Giuseppe Sollazzo (DS), Michele Calabrese (AA), Davide Martignetti (MS), Raffaele Mazzeo, Gabriele Ernani, Luigi Damone, Antonio D’Amico, Renato Romagnuolo, Pazienza Vittorio Main Sponsor Allianz Pazienza Assicurazioni

Le quattro regine vincitrici dei playoff, nei rispettivi tabelloni, si ritroveranno alla fase finale del torneo, la Final Four di serie B 2019 Old Wild West, al PalaTerme di Montecatini sabato 15 e domenica 16 giugno.

La formula mette in palio 3 promozioni per accedere alla Serie A2.

Nella prima giornata si affronteranno le vincenti dei tabelloni 1 e 4 e le vincenti dei tabelloni 2 e 3. Le squadre vincitrici dei primi due spareggi sono promosse in A2. Le due perdenti si sfidano il giorno dopo per la terza promozione in A2.

Le squadre qualificate alla Final Four

TABELLONE 1 – SUPER FLAVOR MILANO
TABELLONE 2 – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI
TABELLONE 3 – ALLIANZ PAZIENZA CESTISTICA SAN SEVERO
TABELLONE 4 – UNIBASKET AMATORI PESCARA

Il programma

Sabato 15 giugno – Finale Promozione
ore 18:30           Super Flavor Milano-Unibasket Amatori Pescara
ore 20:45           Agribertocchi Orzinuovi-Allianz Pazienza Cestistica San Severo

Domenica 16 giugno – Spareggio Promozione
ore 18:00          Perdente Urania Milano/Pescara – Perdente Orzinuovi/San Severo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here