Gara 1 di finale playoff di Divisione Regionale 2 sorride al Wolf Basket, che adesso è a una sola vittoria dall’accesso agli spareggi per il salto di categoria.

Lo Studio Morandi batte nettamente Chiesina, che prima di questa partita aveva sempre avuto la meglio di Aquili e compagni. Alla “King” sostanzialmente non c’è storia: la truppa allenata da Francesco Tasselli si impone 64-39. I padroni di casa cominciano fortissimo, volando sul +10 al termine del primo periodo.

Nel secondo ecco l’allungo che si rivelerà decisivo, con i viaggianti a segnare appena sei punti, contro i 19 di Wolf. Nella terza frazione arriva a la reazione dei biancorossi, che rosicchiano nove lunghezze, ma la strada verso la vittoria dello Studio Morandi è ormai tracciata e nell’ultimo quarto il break di 16-5 condanna definitivamente Chiesina. Il miglior marcatore dell’incontro è Martini, autore di 24 punti.

«Un livello di attenzione elevato e grande intensità difensiva ci hanno consentito di mettere subito la testa avanti, incrementando il vantaggio acquisito nei primi dieci minuti anche nella seconda frazione. Nonostante qualche sbavatura nel terzo periodo – dice coach Tasselli – siamo stati bravi a mantenere qualità in attacco contro la loro zona. C’è stato un calo fisiologico delle percentuali, ma abbiamo comunque mantenuto il controllo del ritmo fino alla sirena finale. Ora sarà importante scordarsi questa bella vittoria e ricaricare le pile per essere pronti alla battaglia che ci attende in gara 2».

Studio Morandi Wolf Basket – Chiesina 64-39

(19-9; 38-15; 48-34)

Wolf: Amerighi, Giusti 2, Ieri 9, Aquili 3, Martini 24, Evotti 6, Banchelli 2, Meoni 2, Cappellini 5, Greco 2, Bartalini ne, Onuoha 9. All. Tasselli.

Chiesina Basket: Salani 3, Moroni 2, Cappellini 7, Focosi, Santacroce F., Puccinelli, Pagni 8, Santacroce A. 6, Bettarini, Di Paolo 2, Mucci 11, Sorini, All. Cavazzi-Ruzzante-Giachetti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here