Leggi tutti i contenuti

Risultati, commenti, classifiche e prossimi turni dei quattro gironi di serie B Old Wild West.

Girone A

Junior Casale Monferrato-Esse Solar Gallarate 57-64 Esordio col botto per Gallarate che gioca una partita solidissima, la comanda sin dalle prime battute e non si fa più riprendere sul parquet di Casale Monferrato. Ottima prova nelle fila della Esse Solar di Shaquille Hidalgo autore di 18 punti mentre per la Junior doppia doppia da 14 punti e 12 rimbalzi di Claudio Negri.
Mamy.eu Oleggio-Paffoni Fulgor Omegna 79-72 La prima sorpresa dell’anno arriva dal Palazzetto di Vanzaghello dove i padroni di casa di Oleggio sfoderano una splendida prestazione e dominano la sfida contro una deludente Omegna che solo nel finale riesce a rendere meno pesante nel punteggio una sconfitta che lo è eccome per i termini con i quali è venuta visto che la Mamy ha sempre condotto le ostilità toccando anche il +24 a metà del terzo quarto. Per Oleggio da sottolineare la prova di Andrea Colussa (21 con 9/13 dal campo) mentre nelle fila della Paffoni si salva il solo Nikola Markovic (16).
Gema Montecatini-Unicusano Pielle Livorno 67-84 Gara in grande equilibrio per tre quarti, poi ad inizio ultimo periodo, un parziale devastante di 0-14, ha permesso alla Pielle di allungare e di portare a casa con pieno merito una sfida che l’ha vista per larghissimi tratti in vantaggio anche se Montecatini è stata bravissima a rimanere sempre agganciata agli avversari fino al break decisivo. Per la Gema 17 punti di Bruno Duranti mentre per la Unicusano Pielle 19 del nuovo acquisto Federico Loschi, 14 dei quali segnati dalla lunetta (su 15 tentativi).
Solbat Piombino-3G Electronics Legnano Knights 74-93 Straordinaria prova di forza di Legnano che domina la gara sul difficile parquet di Piombino mandando in doppia cifra ben sei giocatori con Diego Terenzi (20 con 5/8 da tre) top scorer. Per una deludente Solbat, 19 punti di Mattia Venucci.
Herons Basket Montecatini-S.Bernardo Langhe Roero 74-67 Esordio in serie B con vittoria per niente semplice però per gli Herons Montecatini che toccano il +16 nella prima parte del terzo periodo ma si fanno rimontare sino al +6 da una Langhe Roero che non molla fino alla fine pur non avendo mai dato l’impressione di poter vincere la sfida.
Per i toscani 15 punti di Nicola Natali mentre nelle fila della S.Bernardo si sono distinti Erik Makke (21 con 4/5 da tre) e Matteo Corgnati (20).
Elachem Vigevano 1955-Campus Varese 82-56 Tutto facile per una delle grandi favorite del girone, una Vigevano che non lascia scampo alla giovane Varese chiudendo con un eloquente +26. Per l’Elachem ottima prova di Filippo Rossi (22 con 6/10 dal campo) mentre nelle fila del Campus bene N’guessan Elisee Assui (11 con 4/4 dal campo).
Maurelli Group Libertas Livorno-Riso Scotti Pavia 87-46 Con un incredibile parziale di 51-16 nel secondo tempo, la Libertas Livorno dilaga e travolge una Pavia all’altezza della situazione soltanto nei primi venti minuti. Sei uomini in doppia cifra per i labronici con Antonello Ricci (15 con 6/6 da due) in evidenza mentre per la Riso Scotti 16 punti di Alessandro Potì.
LTC Group Sangiorgese Basket-Cipir College Basketball Borgomanero 67-57 Una Sangiorgese quasi sempre in controllo del match si aggiudica senza troppi problemi la prima sfida della stagione contro Borgomanero. Nella LTC spicca la prova da 21 punti con però 5/16 dal campo di Nicolò Bertocco mentre per la Cipir 11 punti di Andrea Loro.

Classifica Girone A

Maurelli Group Libertas Livorno 2 1-0, Elachem Vigevano 1955 2 1-0, 3G Electronics Legnano Knights 2 1-0, Unicusano Pielle Livorno 2 1-0, LTC Group Sangiorgese Basket 2 1-0, Mamy.eu Oleggio 2 1-0, Herons Basket Montecatini 2 1-0, Esse Solar Gallarate 2 1-0, Paffoni Fulgor Omegna 0 0-1, Cipir College Basketball Borgomanero 0 0-1, S.Bernardo Langhe Roero 0 0-1, Junior Casale Monferrato 0 0-1, Gema Montecatini 0 0-1, Solbat Piombino 0 0-1, Campus Varese 0 0-1, Riso Scotti Pavia 0 0-1

Prossimo turno (2.a giornata)
08/10/2022 18:30 S.Bernardo Langhe Roero-Elachem Vigevano 1955
08/10/2022 18:30 Esse Solar Gallarate-LTC Group Sangiorgese Basket
08/10/2022 21:00 Paffoni Fulgor Omegna-Junior Casale Monferrato
09/10/2022 18:00 Campus Varese-Gema Montecatini
09/10/2022 18:00 Cipir College Basketball Borgomanero-Maurelli Group Libertas Livorno
09/10/2022 18:00 Unicusano Pielle Livorno-Solbat Piombino
09/10/2022 18:00 3G Electronics Legnano Knights-Herons Basket Montecatini
09/10/2022 18:00 Riso Scotti Pavia-Mamy.eu Oleggio

Girone B

Rimadesio Desio-Rucker San Vendemiano 66-81 Solo nell’ultimo quarto San Vendemiano riesce ad allungare ed a scrollarsi di dosso una coriacea Desio portandosi a casa un successo importante e meritato in trasferta al termine di una gara comunque sempre condotta dai veneti che hanno avuto come trascinatori della squadra Jacopo Vedovato (20 con 8/10 da due) e Giacomo Sanguinetti (18). Per la Rimadesio, che ha tirato con appena il 22% da tre, 15 punti di Carlo Fumagalli e doppia doppia da 13 punti e 16 rimbalzi per Andrea Mazzoleni.
UBP Petrarca Padova-Bergamo Basket 2014 75-83 Bellissimo e per niente scontato colpo esterno di Bergamo che, dopo tre quarti in grande equilibrio, mette la freccia nell’ultima frazione e va ad espugnare il campo della neopromossa Petrarca Padova con sugli scudi Nicolò Isotta (18) e Salvatore Genovese (17). Per i padroni di casa top scorer il solito Mirco Turel il quale mette a referto 29 punti.
Brianza Casa Basket 2022-Agribertocchi Orzinuovi 64-66 Con una non preventivabile grandissima sofferenza, Orzinuovi riesce comunque ad uscire dal Palareds di Bernareggio con un successo al termine di una partita molto combattuta e piena di errori al tiro con basse percentuali da entrambe le parti. Decisivo negli ultimi ottanta secondi scarsi, il parziale di 0-6 che ribalta le sorti del match aperto da un canestro di Ennio Leonzio, proseguito col 3/4 dalla lunetta di Emanuele Trapani e chiuso dall’1/2 sempre dalla linea della carità segnato da Giovanni Gasparin che risulterà essere anche il miglior realizzatore degli ospiti con 18 punti con 5/6 dal campo. Per una Brianza che ha dimostrato il suo valore e che esce comunque con rammarico dal campo per essere andata veramente ad un passo dal colpaccio, 18 punti di Fabio Bugatti.
Logiman Pall. Crema-Green Basket Palermo 76-71 Grazie alla chirurgica precisione dalla lunetta nei secondi finali con un decisivo 6/6, Crema bagna l’esordio stagionale in campionato con una vittoria contro Palermo al termine di una sfida giocata punto a punto per praticamente tutti e quaranta i minuti. Per la Logiman Crema top scorer un Giulio Mascherpa (17) comunque poco preciso al tiro (5/16 dal campo) mentre per i siciliani 17 punti con 5/8 dal campo per Francesco Morciano.
LuxArm Lumezzane-Antenore Energia Virtus Padova 88-72 Due quarti di grande equilibrio, poi in apertura di terza frazione, un devastante parziale di 19-0 indica la strada per il successo a Lumezzane che controlla poi senza difficoltà mantenendo il margine acquisito sino alla sirena finale del match interno contro la Virtus Padova. Per la LuxArm, 23 punti con 11/17 da due di Samuel Dilas e 20 di Andrea Scanzi mentre nelle fila degli oapiti bene Giacomo Cecchinato che mette a referto 22 punti con 9/15 dal campo.
Infodrive Capo d’Orlando-Civitus Allianz Vicenza 81-90 d.1t.s.
Unica partita di tutte e 32 della serie B ad essere terminata al supplementare. Parte bene Capo d’Orlando che tocca il +10 nel primo quarto ma la sfida poi risulta molto equilibrata ed un canestro nel finale di Simone Vecerina impatta il punteggio sul 68 pari. Nello overtime dominio di Vicenza che porta a casa un successo poco pronosticabile espugnando il parquet di una delle favorite del girone. Per i siciliani 25 punti di Simone Vecerina e 19 di Marco Passera con 15/17 dalla lunetta mentre nei veneti spiccano le prestazioni di Nicolò Ianuale (20 con 5/6 da tre) e Andrea Campiello (17).
Pall. Viola Reggio Calabria-Gemini Mestre 76-87 Primi due quarti molto combattuti, poi Mestre, pur priva di Matias Bortolin, prende il comando delle operazioni e non si lascia sfuggire l’opportunità di esordire con un bel successo esterno propiziato in particolare dai 21 punti di un Alberto Conti tanto preciso da due punti (7/10) quanto non perfetto dalla grande distanza (1/10). Da sottolineare invece nelle fila di Reggio Calabria la strepitosa prova da 31 punti di Andrea Renzi.
Virtus Ragusa-Pontoni Monfalcone 93-88 Una coriacea Monfalcone recupera anche quindici punti di svantaggio accumulati nel corso dei primi due quarti e mezzo, passa avanti a sei minuti dal termine ma poi crolla sul parquet di una Ragusa bravissima a reagire dopo aver dilapidato un bel margine. I siciliani mandano in doppia cifra per punti segnati ben sei giocatori con Franco Gaetano (22 con 7/11 da due) top scorer mentre nella Pontoni splendida prestazione di Roberto Prandin che ne mette 29 con 10/16 dal campo.

Classifica Girone B

LuxArm Lumezzane 2 1-0, Rucker San Vendemiano 2 1-0, Gemini Mestre 2 1-0, Civitus Allianz Vicenza 2 1-0, Bergamo Basket 2014 2 1-0, Virtus Ragusa 2 1-0, Logiman Pall. Crema 2 1-0, Agribertocchi Orzinuovi 2 1-0, Brianza Casa Basket 2022 0 0-1, Pontoni Monfalcone 0 0-1, Green Basket Palermo 0 0-1, UBP Petrarca Padova 0 0-1, Infodrive Capo d’Orlando 0 0-1, Pall. Viola Reggio Calabria 0 0-1, Rimadesio Desio 0 0-1, Antenore Energia Virtus Padova 0 0-1.

Prossimo turno (2.a giornata)
08/10/2022 20:30 Bergamo Basket 2014-Infodrive Capo d’Orlando
08/10/2022 20:30 Rucker San Vendemiano-Pall. Viola Reggio Calabria
08/10/2022 20:30 Pontoni Monfalcone-Brianza Casa Basket 2022
09/10/2022 18:00 Gemini Mestre-Rimadesio Desio
09/10/2022 18:00 Antenore Energia Virtus Padova-Logiman Pall. Crema
09/10/2022 18:00 Agribertocchi Orzinuovi-UBP Petrarca Padova
09/10/2022 18:00 Civitus Allianz Vicenza-LuxArm Lumezzane
09/10/2022 19:00 Green Basket Palermo-Virtus Ragusa

Girone C

Sinermatic Ozzano-Blacks Faenza 57-78 Faenza fa subito vedere di che pasta è fatta e dopo un primo tempo combattuto ed equilibrato, esce con un netto successo dal parquet di Ozzano lasciando agli avversari la miseria di 57 punti segnati. Per i Blacks, che notiamo aver vinto tutti e quattro i parziali, 14 punti di Giovanni Poggi ed una serata al tiro ottima da due (67%) ma da dimenticare dalla grande distanza (11%) mentre nelle fila della Sinermatic, che non ha retto l’urto nella seconda parte della sfida, 19 di Marco Barattini.
Bakery Basket Piacenza-Pall. Goldengas Senigallia 81-64 La prima in campionato della nuova Bakery Piacenza si trasforma in un trionfo dopo un inizio decisamente difficoltoso nel quale Senigallia tocca anche le otto lunghezze di vantaggio alla fine del primo quarto. Nel secondo, i padroni di casa riportano le cose in equilibrio per poi allungare con un parziale dio 40-22 nei due periodi conclusivi. Grandi protagonisti del successo della Bakery sono stati Simone Angelucci (19 con 7/12 dal campo) e Alessandro Cecchetti (18+13r con 8/12 dal campo) mentre per la Goldengas, che chiude con scarse percentuali al tiro, 18 punti di Matteo Neri (4/6 da tre).
Pallacanestro Firenze-Andrea Costa Imola 67-53 Esordio più che positivo per la nuova compagine di Firenze che soffre un po’ soltanto nel primo periodo, poi si scrolla di dosso l’Andrea Costa Imola e mantiene la doppia cifra di vantaggio comodamente per tutti il secondo tempo con Marco Laganà assoluto protagonista avendo chiuso con ben 27 punti realizzati anche se con ben 21 tiri tentati (9 dei quali segnati). Per gli ospiti 16 punti a testa di Alex Ranuzzi e Lorenzo Restelli.
Ristopro Fabriano-USE Computer Gross Empoli 88-74 Partenza a razzo della giovane formazione toscana che tocca anche il +18 in avvio di secondo periodo e mantiene buon margine sino al diciottesimo minuto. Da lì in poi però il parziale sarà impietoso con Simone Centanni (26 con 1/8 da due e 8/11 da tre) e Nicolas Stanic (1/4 da due e 5/6 da tre) a comandare le danze per una Fabriano che mette a segno un 63-35 che ribalta completamente la sfida consentendo di esordire dunque in campionato con un successo. Per Empoli, 19 punti di Alessandro Antonini e 18 di Fabio Dal Maso.
Virtus Imola-General Contractor Jesi 71-77 Vittoria non senza sofferenza per Jesi che vola sul +16 a metà terzo quarto ma deve fare i conti con una mai doma Virtus Imola che rientra sino al -6 ma non riesce mai a dare la sensazione di poter realmente riprendere la sfida. Per la General Contractor 19 punti di Roberto Marulli mentre nelle fila dei padroni di casa si fanno notare Jacopo Aglio (20 con 6/12 dal campo) e Luca Galassi (18).
La Patrie San Miniato-Halley Informatica Matelica 69-59 Partita tutt’altro che semplice per una San Miniato che comunque riesce nel finale a portarsi a casa la posta in palio riuscendo nell’ultimo periodo a trovare dei canestri importanti sullo scadere dei 24″ e stringendo le maglie in fase difensiva contro una Matelica comunque bravissima a restare sempre in partita. Per i toscani, 20 punti con 8/11 da due di Luca Tozzi mentre nelle fila degli ospiti è Antonio Gallo con 12 punti il miglior realizzatore.
Luciana Mosconi Ancona-Tigers Romagna 90-71 Tutto abbastanza semplice per Ancona che approccia bene la gara volando a +13 dopo cinque minuti e riesce a stare sempre davanti nel punteggio anche in doppia cifra di vantaggio per tutto il secondo tempo. La Luciana Mosconi chiude addirittura col 73% di squadra da due punti con Leonardo Ciribeni e Alberto Bedin entrambi migliori realizzatori con 14 punti messi a segno mentre per i Tigers 15 di Isacco Lovisotto.
Pallacanestro Fiorenzuola 1972-Real Sebastiani Rieti 70-90 Trionfale esordio per una delle favorite del girone, ovvero sia Rieti che domina la non semplice sfida sul parquet della quotata Fiorenzuola restando in doppia cifra di vantaggio da metà del secondo quarto in poi e chiudendo con un eloquente +20. Per i laziali 20 punti con 7/11 dal campo di Riccardo Chinellato e doppia doppia da 14 punti e 12 rimbalzi di Simone Tomasini mentre per una formazione di casa un po’ deludente, 21 punti e 10 rimbalzi di Gianluca Giorgi.

Classifica Girone C

Blacks Faenza 2 1-0, Real Sebastiani Rieti 2 1-0, Luciana Mosconi Ancona 2 1-0, Bakery Basket Piacenza 2 1-0, Ristopro Fabriano 2 1-0, Pallacanestro Firenze 2 1-0, La Patrie San Miniato 2 1-0, General Contractor Jesi 2 1-0, Virtus Imola 0 0-1, Halley Informatica Matelica 0 0-1, USE Computer Gross Empoli 0 0-1, Andrea Costa Imola 0 0-1, Pall.
Goldengas Senigallia 0 0-1, Tigers Romagna 0 0-1, Pallacanestro Fiorenzuola 1972 0 0-1, Sinermatic Ozzano 0 0-1.

Prossimo turno (2.a giornata)
08/10/2022 21:00 USE Computer Gross Empoli-Pallacanestro Fiorenzuola 1972
09/10/2022 18:00 Tigers Romagna-Pallacanestro Firenze
09/10/2022 18:00 Blacks Faenza-Virtus Imola
09/10/2022 18:00 Andrea Costa Imola-Ristopro Fabriano
09/10/2022 18:00 General Contractor Jesi-Bakery Basket Piacenza
09/10/2022 18:00 Pall. Goldengas Senigallia-Luciana Mosconi Ancona
09/10/2022 18:00 Real Sebastiani Rieti-La Patrie San Miniato
09/10/2022 18:00 Halley Informatica Matelica-Sinermatic Ozzano

Girone D

Lars Virtus Arechi Salerno-Luiss Roma 90-88 Attacchi protagonisti, punteggio alto e sfida molto equilibrata al Pala Carmine Longo di Capriglia dove i padroni di casa di Salerno alla fine riescono ad avere la meglio della Luiss Roma che sulla sirena con Marco Pasqualin fallisce il tiro che avrebbe allungato il match all’overtime.
IVPC Del Fes Avellino-Adriatica Industriale Corato 76-57 Vittoria senza troppi problemi per Avellino che si aggiudica tutti e quattro i periodi e nel secondo tempo si mantiene sempre in doppia cifra di vantaggio con Matteo Caridà e Alessandro Marra migliori realizzatori con 14 punti a testa. Nelle fila di Corato da sottolineare la doppia
doppia da 15 punti e 10 rimbalzi di Luca Infante.
Liofilchem Roseto-Geko PSA Sant’Antimo 64-75 Poco più di una settimana dopo la semifinale di Supercoppa andata in scena a Forlì e vinta da Roseto, Sant’Antimo si prende una bella rivincita ed espugna il PalaMaggetti nel match clou del girone. I campani toccano anche le sedici lunghezze di vantaggio a circa metà terzo periodo ma gli abruzzesi reagiscono e tornano a -4 con otto minuti da giocare senza però mai riuscire poi ad agganciare gli avversari che scappano ancora e chiudono piuttosto comodamente sul +11. Per la Geko PSA, 19 punti con 5/10 da tre di Roberto Maggio e 18 con 7/12 dal campo
di Giorgio Sgobba mentre per una Liofilchem che non sembra aver ancora trovato gli equilibri giusti, 16 punti di Edoardo Di Emidio.
Diesel Tecnica Sala Consilina-Teramo a Spicchi 2K20 56-75 Regge per due quarti e mezzo la neopromossa Sala Consilina prima di alzare bandiera bianca contro una Teramo trascinata dal giovane nuovo acquisto Lorenzo Calbini che ne mette 18 e con la sua squadra che chiude comunque con un ottimo 12/24 da tre punti. Per la Diesel Tecnica appena il 10% totale dalla grande distanza su 29 tentativi (appena 3 realizzati) e Hugo Erkmaa (18) top scorer.
Juvecaserta 2021-Tecnoswitch Ruvo di Puglia 58-75 Esordio con vittoria con grandissima autorità di Ruvo di Puglia che comanda la gara sin dalle prime battute ed espugna piuttosto nettamente il parquet di Caserta con in evidenza Manuel Diomede (15 con 6/9 dal campo). Per i campani buonissimo esordio di Diego Jordan Lucas, autore
di 15 punti.
White Wise Basket Monopoli-BPC Virtus Cassino 75-81
Grazie ad un primo quarto eccellente soprattutto dal punto di vista offensivo chiuso sul 17-33, Cassino indirizza la sfida e poi riesce a gestire pur con qualche difficoltà il vantaggio riuscendo dunque ad espugnare il parquet di una Monopoli che torna anche a -2 nel finale ma non riesce nell’impresa di ribaltare le sorti del match. Per i laziali buona prova di Flavio Gay che ne mette 22 con 21 tiri tentati (7 realizzati) mentre per la White Wise 21 punti di Riccardo Ballabio e 19 di Kevin Cusenza.
CJ Basket Taranto-Bava Pozzuoli 77-65 Il punteggio non tragga in inganno, partita piuttosto in equilibrio a Taranto dove i padroni di casa, pur restando quasi sempre in vantaggio, non riescono a chiuderla sino ai minuti finali nei quali piazzano l’allungo decisivo. Per i pugliesi da sottolineare l’eccellente prestazione di Diego Corral che bagna il suo esordio in campionato con la maglia del Cus Jonico con 22 punti e 16 rimbalzi mentre per Pozzuoli top scorer Marco Cucco (13).
Lions Bisceglie-Pescara Bk 2.0 79-53 Esordio abbastanza facile per Bisceglie che comanda la gara sin dai minuti iniziali ma mette il sigillio sul successo soltanto nel corso del terzo quarto trascinata dalle ottime prove di Filiberto Dri (20 con 7/10 dal campo) e Stefano Borsato (19 con 7/12 dal campo). Per Pescara 16 punti di Leonardo Del Sole.

Classifica Girone D

Lions Bisceglie 2 1-0, IVPC Del Fes Avellino 2 1-0, Teramo a Spicchi 2K20 2 1-0, Tecnoswitch Ruvo di Puglia 2 1-0, CJ Basket Taranto 2 1-0, Geko PSA Sant’Antimo 2 1-0, BPC Virtus Cassino 2 1-0, Lars Virtus Arechi Salerno 2 1-0, Luiss Roma 0 0-1, White Wise Monopoli 0 0-1, Liofilchem Roseto 0 0-1, Bava Pozzuoli 0 0-1, Juvecaserta 2021 0 0-1, Adriatica Industriale Corato 0 0-1, Diesel Tecnica Sala Consilina 0 0-1, Pescara Bk 0 0-1.

Prossimo turno (2.a giornata)
08/10/2022 18:00 Luiss Roma-Liofilchem Roseto
08/10/2022 18:00 BPC Virtus Cassino-Lars Virtus Arechi Salerno
08/10/2022 19:00 Geko PSA Sant’Antimo-Diesel Tecnica Sala Consilina
09/10/2022 18:00 Tecnoswitch Ruvo di Puglia-CJ Basket Taranto
09/10/2022 18:00 Adriatica Industriale Corato-Lions Bisceglie
09/10/2022 18:00 Bava Pozzuoli-IVPC Del Fes Avellino
09/10/2022 18:00 Teramo a Spicchi 2K20-White Wise Basket Monopoli
09/10/2022 18:00 Pescara Bk 2.0-Juvecaserta 2021

in copertina un momento di Logiman Crema vs Green Basket Palermo (Girone B)  Photocredits: Danilo Scaccabarossi

Articolo precedenteImpianti sportivi, Green Basket Palermo in visita dal Sindaco Lagalla
Articolo successivoA2 femminile: Colpo sudamericano per la Techfind. Ecco Sofia Aispurùa
Simone Franco, classe '79, appassionato di tutti gli sport in particolare del meraviglioso gioco della pallacanestro dalle categorie minori alla NBA. Scrivo liberamente fin da ragazzo e da qualche anno ho realizzato il mio sogno di poter condividere con gli altri le emozioni che regala una partita di basket ed ora sono entusiasta di poterlo fare anche attraverso Basketworldlife.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here