Sconfitta con qualche rimpianto per la Diesel Tecnica Pall. Sala Consilina che gioca 40 minuti di buon livello contro la corazzata Ble JuveCaserta restando sempre in partita e dimostrando, per larghi tratti del match, di poter giocare alla pari.

I ragazzi di coach Paternoster approcciano il match nel modo giusto e si danno battaglia con gli avversari sin da subito rispondendo canestro su canestro mettendo in campo una grande intensità da ambi i lati del parquet. L’epilogo del primo quarto è la sintesi perfetta del match in quanto si vede la squadra ospite col muso davanti e la Diesel Tecnica costretta ad inseguire, al termine dei primi 10′ il tabellone indica 15-17.

Nel secondo periodo la squadra Casertana dopo un avvio complicato si scuote e prova a dare un segnale al match con Nicola Mei che realizza due triple consecutive e porta i suoi sul +10 costringendo coach Paternoster al timeout. Al primo momento complicato del match peró i blue boys non si scompongono e trovano una reazione d’orgoglio che gli permette di restare attaccati al match all’intervallo lungo con il risultato di 35-41.

Alla ripresa di gioco sono ancora gli ospiti a condurre e la Diesel Tecnica a inseguire, i blue boys rischiano più volte di affondare e perdere la bussola ma la squadra di coach Paternoster dimostra di avere animo e identità e nell’ultimo periodo di gioco riesce a rientrare definitivamente in partita sprecando più volte occasioni che l’avrebbero portata al singolo possesso di svantaggio.

Dal Centro Sportivo Meridionale San Rufo a uscire vincitrice è la Ble JuveCaserta che si conferma squadra di vertice.

Diesel Tecnica Sala Consilina – Ble Juvecaserta  67-74

(15-17, 20-24, 14-19, 18-14)

Diesel Tecnica Sala Consilina: Amar Klacar 20, Simone Giunta 13, Hugo Erkmaa 10, Bozo Misolic 8, Luigi Cimminella 7, Sam Gaye serigne 5, Milos Divac 2,Simon obinna Anaekwe 2, Giuseppe Grottola, Lorenzo De Falco, Daniele Casillo, Flavio Schisa

Ble Juvecaserta: Jordan Lucas 20, Nicola Mei 15, Alessandro Sperduto 11, Mathias Drigo 10, Vittorio Visentin 6, Davide Mastroianni 5, Eugenio Cortese 3, Antonio Cioppa 2, Biagio Sergio 2, Raffaele Romano, Stefano Pisapia, Giovanni Pani

Articolo precedenteTerza sconfitta consecutiva per la White Wise. A Corato finisce 79-74
Articolo successivoC Gold Marche Umbria: Osimo si impone sulla Sutor Montegranaro 91-72

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here