Sognata per mesi e finalmente arrivata la prima giornata di basket femminile italiano dopo una vita. 9 mesi, 202 giorni, da quel canestro di Harmon allo scadere di Famila-Geas (70-68). Da Jillian a Jillian, è proprio l’americana a timbrare per prima nel quarto di finale contro Vigarano. Larga vittoria delle Orange nel primo impegno della “Famila Cup” 108-52 contro le emiliane. Avversarie interamente rinnovate rispetto allo scorso anno, Schio con la fame e la voglia di non lasciare nulla di intentato.

Tanti risvolti positivi, difficile trovare lacune, ottimi esordi in gare ufficiali delle “nuove”: Sottana, Trimboli e De Pretto. Il ritorno di Crippa, i 23 di Gruda, Cinili letale, 9 assist di Sottana, a referto anche le giovani Viviani e Battilotti.

Vigarano completamente rinnovata e molto giovane” – commenta Pierre Vincent nel post partita – “Volendo essere oggettivi, non è stato un test probante, per i motivi sopracitati, il cambio di calendario imposto dall’Eurolega ci darà possibilità di preparare diversamente le gare di campionato. Buono il ritmo di questa sera, siamo ben preparate fisicamente, è stato svolto un ottimo lavoro, quindi non temo di giocare tre partite in quattro giorni.

Nell’altro quarto di finale Venezia ha la meglio sull’Empoli dell’ex Schio Chagas. La Reyer attende la vincente di San Martino-Lucca, mentre Schio affronterà una tra Ragusa e Geas, entrambe le sfide in campo nella giornata di oggi al PalaRomare.

Famila Wuber Schio – Dondi Multistore Vigarano 108-52
Parziali: (27-14, 57-33, 83-47, 108-52)

Famila Wuber Schio: Keys 10, Viviani 4, Cinili 14, Gruda 23, De Pretto 4, Battilotti 1, Crippa 4, Andre’ 12, Trimboli 13, Harmon 16, Sottana 7. All. Vincent

Dondi Multistore Vigarano: Policari 9, Tapley 10, Landi, Sorrentino 10, Valensin 4, Rosset 14, Bagnoli, Migani, Castelli, Yurkevichus 5. All. Castelli

Arbitri: Bramante A., Corrias C., Tommasi E.

Ufficio Stampa Famila Schio                                                                                 Photo Credit Ciscato/Marcato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here