Home » Comunicati Stampa » Serie B: al PalaBattisti Il derby è ancora della Paffoni

Serie B: al PalaBattisti Il derby è ancora della Paffoni

23
0

Torna al successo la Paffoni, che al PalaBattisti vince il derby dei rubinetti contro una Gessi come sempre mai doma. I rossoverdi si impongono 75-63. Quintetti con Grande, Bruno, D’Alessandro, Arrigoni e Balanzoni per Omegna, Quartuccio, Cernivani, Dessi, Panzieri e Criconia per la Gessi.

Due le assenze: Cantone per la Paffoni, Gloria per la Gessi. Partenza lanciata degli ospiti, con Cernivani mortifero dall’arco per il 9-4 arancionero del 4’. La squadra di Ghizzinardi sfrutta in maniera quasi ossessiva il post basso: Arrigoni e D’Alessandro vanno a nozze e la Fulgor mette la freccia sul 12-11. Altre due triple valsesiane con l’ex Brigato e con Ambrosetti per il 12-17 del 7’: nel finale di quarto però Omegna confeziona un 7-0 che vale il sorpasso sul 19-17 del primo riposo.

Equilibrio nel secondo quarto: dopo il più 5 firmato dal solido D’Alessandro, la Gessi risponde colpo su colpo per il 27-27 del 14’. Bruno ne mette 7 quasi consecutivi, Panzieri si inventa due canestri quasi impossibili ed all’intervallo è 37-34. Secondo tempo che si apre nel segno di Balanzoni, che alza la voce nel pitturato. Omegna sembra poter allungare e lo fa fino al 49-37, ma Borgosesia non muore mai: contro break con i dardi di Ambrosetti e Brigato e ospiti sul meno 3, 50-47, al 28’. Ci vuole un nuovo strappo di San Jacopo Balanzoni per il 53-47 del 30’, con 5 punti filati del lungo di scuola varesina.

Ultimo quarto che vede salire in cattedra prima Grande , poi soprattuto Arrigoni e Balanzoni. Omegna prende una decina di punti di margine e li gestisce fino al 75-63.

Tabellino

Ufficio Stampa Fulgor Omegna

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here