Medaglia d’argento agli Europei del 1995 a Brno, medaglia d’oro nello stesso anno alle Universiadi di Fukuoka, medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo in Francia nel 1993. C’è il suo “zampino” da giocatrice, insomma, in tutti i successi della Nazionale italiana nel suo momento di gloria. Come allenatrice, beh, non parliamone nemmeno, visto che l’unico titolo mondiale della storia dell’intera pallacanestro tricolore porta la sua firma (3×3, Manila, 2018).

Elite Basket Roma è fiera di annunciare l’ingresso di Angela Adamoli nei suoi quadri come club manager. Attualmente coach della Nazionale under 15 e reduce dall’esperienza triennale con il progetto federale High School Basketlab, la Adamoli svolgerà un ruolo di raccordo tra la parte tecnica guidata dal Dt Maurizio Barberini e quella societaria capeggiata dal presidente Alessandro Bui. Contribuirà dunque tanto al miglioramento delle capacità tecnico-tattiche di atleti e squadre, quanto allo sviluppo di importanti progetti societari in via di definizione in vari settori.

Per me è stata una scelta naturale: Elite è una società giovane ma con basi molto solide che le hanno permesso di diventare in brevissimo tempo una protagonista nel basket femminile. Con il presidente Bui e gli altri soci c’è stata subito empatia, condivisione degli obiettivi e intesa su progetti innovativi e molto interessanti. E in particolare mi ha colpito l’entusiasmo continuo nell’ideare e programmare sempre nuove cose. In tutti i progetti che realizzeremo l’atleta sarà sempre al centro, da protagonista assoluto. Sono entusiasta di questa nuova avventura, che ha un’orizzonte di medio e lungo periodo. Siamo pronti a partire con mille idee e mille colori”, ha commentato Angela Adamoli.

Avere dalla nostra parte una professionista del calibro di Angela Adamoli è una garanzia di qualità sia sul campo che fuori. Conosco Angela da tempo: è una persona positiva e con grande etica del lavoro, caratteristiche che ritengo perfette per un ambiente come il nostro. Rappresenta il volto bello, vincente e moderno di quel basket femminile che tanto amiamo e vogliamo sviluppare. Non appena abbiamo intravisto la possibilità di coinvolgerla nei nostri progetti non abbiamo esitato un attimo e sono estremamente lieto che abbia accettato la nostra offerta. Sono certo che insieme a lei faremo un ulteriore, grosso step nel nostro processo di crescita”, ha affermato il presidente di Elite Basket Roma, Alessandro Bui.

https://www.facebook.com/elitebasketroma/videos/266092841288398/?t=31

Ufficio Stampa e comunicazione Elite Basket Roma

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here