Home » Life » David Huffman: l’artista delle Basketball Pyramid

David Huffman: l’artista delle Basketball Pyramid

502
0
David Huffman basketball pyramid

David Huffman, autore dell’installazione basketball pyramid, è un pittore, un’artista americano. E’ nato nel 1963 e cresciuto a Berkeley, in California.

Non è difficile immaginare da chi abbia preso il talento artistico: sua madre era un’attivista che ha sostenuto varie cause locali negli anni ’60, tra cui le Black Panthers per ha disegnato l’iconica bandiera di Free Huey.

David ha studiato a New York e San Francisco ricevendo il MFA dal California College of Arts and Crafts.

David Huffman: la visione artistica

Si tratta di un’artista singolare: combina l’estetica e la fantascienza con le metafore della politica, dell’identità e dei valori sociali.

Le sue installazioni, le sue opere artistiche sono l’iconografia della cultura pop attraverso le ere. Con questo suo lessico artistico non vuole soltanto esprimere concetti, ma anche interrogare la società, la politica e gli attivisti in special modo.

Lui stesso dice: “I miei eventi, storici o contemporanei, da varie fonti, dove le mie storie metaforiche di conflitto, illuminazione, paura e risoluzione si combinano … ogni corpo di lavoro è discreto nella materialità, ma continua il dialogo“.

Huffman ha ricevuto premi come:

  • Eureka Fellowship, Fleishhacker Foundation
  • Artadia Award
  • Premio della Commissione per le arti pubbliche di Palo Alto

Le sue esposizioni comprendono:

  • Worlds in Collision alla Roberts & Tilton Gallery nel 2016
  • Everything Went Dark Until I Saw Angels nel 2014 presso la Patricia Sweetow Gallery
  • Out of Bounds at the Galleria della Commissione delle Arti di San Francisco nel 2011
  • Dig it! alla Patricia Sweetow Gallery nel 2008
  • Land of the New Rising Sun alla Lizabeth Oliveria Gallery nel 2005

 Le opere di Huffman

Fra le sue opere più importanti citiamo, i “traumanauts” ovvero viaggiatori spaziali afroamericani.

In altre opere espone l’immagine del basket combinata a spazi astratti e profondi, sui toni del nero e del marrone.

Basketball Pyramid è la più famosa: si tratta di un’installazione creata da centinaia di palloni da pallacanestro sistemate a piramide a grandezza naturale. In quest’opera in particolare, l’artista mostra il suo impegno per le lotte e le vittorie del sollevamento sociale nero, avvenuto anche tramite il basket.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here