L’Etrusca sfata il tabù del PalaLoroPiana, con una prova conivinecente, con una seconda parte di gara di grande intensità difensiva e precisione in fase offensiva. L’inizio di gara è tutto dei ragazzi piemontesi, che riescono a volare sul 17 a 7, annichilendo i ragazzi di coach Barsotti, con le bombe di Panzieri e la solidità sotto le plance di Gloria.

San Miniato si scuote negli ultimi minuti, con l’energia dalla panchina di Neri, e riesce a chiudere il primo quarto limitando i  danni, sul 18 a 14. Nel secondo quarto Nasello e compagni cominciano a macinare il proverbiale gioco dell’Etrusca e la bomba allo scadere di Preti, porta il primo vantaggio della gara per gli ospiti, che vanno all’intervallo lungo sul 30 a 33. Al rientro dagli spogliatoi Criconia, top scorer per i locali con 16 punti, prova a far scappare Valsesia, ma l’Etrusca si scuote, chiude le maglie in difesa e sfodera dieci minuti di grande intensità, con Trentin a lottare su ogni pallone in difesa e con Lasagni a Mazzucchelli, top scorer della squadra ospite, con rispettivamente 15 e 21 punti, a scavare un divario importante, fino al rassicurante 45 a 65 a cinque minuti dalla fine.

Nel finale è ancora Mazzucchelli a respingere gli assalti di Quartuccio e compagni, con la freddezza glaciale dalla lunetta, per la Blukart che alla quarta stagione in serie B, riesce ad espugnare meritatamente il campo di Valsesia. “Abbiamo senza dubbio avuto una partenza contratta, con nella mente ancora le scorie della sconfitta patita con Omegna sette giorni fa” le parole a caldo a fine gara di coach Federico BarsottiSiamo stati bravissimi nella reazione, perché dopo un break 17 a 7 non era facile trovare le energie mentali per invertire la rotta della gara e l’apporto della panchina è stato fondamentale. Il momento decisivo è stato nella seconda parte della gara, quando abbiamo dato un break fondamentale con la grande precisione dall’arco, ma con soprattutto l’alto livello di intensità della nostra difesa, che è stata  molto più attenta e precisa. Ora dobbiamo subito azzerare perché mercoledì saremo di nuovo in campo per la sfida interna con Domodossola, in una settimana molto intensa per i nostri ragazzi.

Gessi Valsesia – CreditAgricoleBlukart Etrusca San Miniato 62 – 75
Parziali:(18-14,30-33,43-54,62-75)

Valsesia: Quartuccio 6, Gloria 10, Pensieri 7, Brigato, Vercelli 2, Ambrosetti 4, Robino ne, Cernivani 2, Ouro-Bagna, Dessì 12, Criconia 16, Pisoni 3. All. Bolignano

Blukart: Apuzzo, Nasello 6, Mazzucchelli 21, Ciano, Benites 6, Regoli, Preti 10, Neri 10, Trentin 5, Capozio, Lasagni 15, Magini 2. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti

Arbitri: Berger Federico di Cuneo e Tulumello Dario di Savona

Ufficio Stampa Etrusca San Miniato

Articolo precedenteLa Fiat Torino passa con classe e forza a Reggio Emilia
Articolo successivoA1: Una bella Elcos Broni vince a Lucca al supplementare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here