Inutile nasconderlo, il match di domani contro Catanzaro (palla a due alle ore 20:30 al Palaskà) sarà uno spartiacque del campionato dell’Adriatica Press. La formazione calabrese infatti, reduce dalla prima sofferta vittoria stagionale contro il fanalino di coda Campli, è sicuramente il primo avversario sulla carta “abbordabile” per i ragazzi di coach Domizioli.

Sarà comunque una partita tosta e ricca d’insidie, con i biancorossi che dovranno sudarsi la vittoria fino alla fine e giocare concentrati per tutti e 40 i minuti. Bisogna ripartire da quanto di buono fatto fin’ora nei tre precedenti incontri ed il Palaskà è pronto per diventare il sesto uomo in campo e sostenere i biancorossi.

Coach Massimiliano Domizioli ha le idee chiarissime su che tipo di partita dovrà fare l’Adriatica Press:” Incontriamo Catanzaro, squadra giovane con alcuni giocatori molto interessanti ed un lungo come Medizza che a rimbalzo è veramente bravo. Aldilà di questo penso che noi dovremmo concentrarci sulle nostre situazioni. Dobbiamo giocare una partita vera per 40 minuti, una partita di grande solidità mentale per tutti e 40 i minuti perché è quello che ci è mancato in questo inizio di campionato. Purtroppo veniamo da tre sconfitte consecutive, maturate in maniera diversa, ma dobbiamo pensare a noi, dobbiamo essere in grado di mettere in campo continuità, mentalità e determinazione sia in attacco che in difesa senza togliere lucidità alla nostra pallacanestro. Sarà una partita da vincere a tutti i costi e ce la metteremo tutta per regalare ai nostri tifosi la prima vittoria stagionale”.

Adriatica Press Teramo Basket

Articolo precedenteSerie B. nel turno infrasettimanale Corato fa visita a Nardò
Articolo successivoUSE Empoli: Big match alla Lazzeri, arriva la Sangio dell’ex Quilici

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here