Michael Bramos in vista di Paok Salonicco – Umana Reyer Venezia

198
0
Michael Bramos Umana Reyer Venezia - Segafredo Virtus Bologna Legabasket Serie A 2018/2019 (Foto Ciamillo)

Il vice capitano dell’Umana Reyer Michael Bramos ai nostri microfoni in vista dell’impegno di Champions League a Salonicco in programma mercoledì 12 dicembre alle 18.30 italiane (diretta Eurosport Player).

Contro Varese abbiamo giocato una partita al di sotto delle nostre possibilità, abbiamo iniziato con un buon ritmo e messo in campo una difesa che poteva essere sufficiente per vincere la gara, la partita l’abbiamo persa per colpa del nostro attacco. Quando Varese ha messo in campo più fisicità in difesa noi non siamo stati efficaci nell’esecuzione dei giochi offensivi, perdendo diversi palloni e sbagliando diversi tiri aperti, soprattutto da tre, su cui la loro difesa ha scommesso, concentrandosi di più nella difesa del pitturato.

Ora guardiamo avanti, imparando da questa partita e cercando di essere più fluidi nell’esecuzione dei giochi già da mercoledì a Salonicco. Come sempre pensiamo a una partita alla volta, senza farci prendere dal panico, dopo le sconfitte, o dall’esaltazione dopo le vittorie. Il PAOK è un’ottima squadra con tanti giocatori di qualità, sono molto fisici in difesa e in attacco bravi a leggere le diverse situazioni, inoltre stanno attraversando un ottimo momento di forma. Per noi sarà importante impattare la partita dal punto di vista fisico per 40 minuti, sfruttando al massimo i loro punti deboli per portare a casa la vittoria”.

Ufficio Stampa Reyer Venezia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here