Non è bastata una prima parte di gara giocata praticamente alla pari a Green Basket Palermo per riuscire lì dove nessuno ha ancora avuto successo nel Girone B di Serie B Old Wild West, ossia fermare la corsa della capolista Agribertocchi Orzinuovi, ancora imbattuta dopo il successo per 61-76 colto sui biancoverdi al PalaMangano di Palermo. Decisivo il terzo parziale, nel quale i padroni di casa non sono riusciti ad andare oltre i sei punti segnati in 10’ di gioco.

Con un Masciarelli a mezzo servizio da una parte e l’indisponibilità di Planezio dall’altra, il match vede le due squadre sfidarsi a viso aperto sin dalla palla a due: parziale iniziale di Orzinuovi (6-0 a firma Gasparin e Trapani) e contro parziale Green (7-0 ad opera di Lombardo, Di Giuliomaria e Markus), con i palermitani che approcciano col piglio giusto, collaborando in attacco e in difesa. Da Campo e la soluzione interna rappresentata da Ponziani sono le armi migliori per gli ospiti di coach Calvani, con il primo quarto che si chiude sul 22-17 in favore dei biancoverdi.

Palermo trova continuità offensiva anche nel secondo periodo, dove Morciano e Masciarelli pungono da oltre l’arco. Orzinuovi, dal canto suo, non riesce a trovare fortuna da oltre il perimetro, rimediando con ritmi alti e pressione a tutto campo, aspetto nel quale è Trapani a farla da padrone. Ottimo l’ingresso anche di Agbamu per i lombardi, che vanno al riposo avanti 36-40. Il rientro in campo rappresenta il turning point del match: il canestro di Markus (season high per lui con 14 punti) resta l’unico segnato dai biancoverdi nel terzo periodo sino al 27’, con in mezzo un parziale di 7-0 da parte di Orzinuovi propiziato da Leonzio, Gasparin e dal solito Ponziani. Costa interrompe l’emorragia, ma è Alessandrini (top scorer del match con 19 a referto) a fermare il tabellone al 30’ sul 42-55.

Alessandrini apre l’ultimo quarto così come aveva chiuso il terzo, mandando il Green sotto di 20 lunghezze. Moltrasio e Morciano nel finale provano a rendere meno amara una sconfitta che se alla vigilia sembrava sulla carta annunciata, ha visto invece il campo ridimensionarne decisamente le proporzioni. Vince meritatamente una cinica e solida Agribertocchi Orzinuovi, sempre più capolista solitaria del campionato.

GREEN BASKET PALERMO – AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 61-76

Parziali: 22-17, 36-40, 42-55, 61-76

Green: Masciarelli 3, Maisano, Di Giuliomaria 2, Costa 13, Morciano 13, Birra, Moltrasio 9, Lombardo 5, Ronconi, Caronna 2, Markus 14. All. Verderosa, Ass. Silva

Orzinuovi: Agbamu 11, Da Campo 5, Carnevale ne, Alessandrini 19, Trapani 7, Planezio ne, Gasparin 9, Procacci 4, Ponziani 12, Leonzio 9. All. Calvani, Ass. Mattioli.

Arbitri: Mauro Davide Barbieri di Roma e Silvio Faro di Tivoli

Articolo precedenteC Gold Puglia: NMC nel segno degli under. Trani espugnata 22-80
Articolo successivoTerza sconfitta consecutiva per la White Wise. A Corato finisce 79-74

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here