Prosegue la marcia dell’Alperia Basket Club Bolzano che anche al ritorno ha la meglio sul Giants Marghera, la squadra veneta nonostante in classifica abbia solo 4 punti tutti raccolti nel girone di ritorno dove ha innestato una marcia in più, anche in questa gara si è dimostrata una squadra tenace, ricca di bella gioventù, capace di approfittare dell’unico momento di leggerezza delle padrone di casa, sintomo che in questo campionato non si può abbassare l’intensità mai e contro nessuno.

Il Basket Club Bolzano che per il resto di questa stagione oltre a Camilla Mingardo dovrà rinunciare anche ad Alexia Desaler, si è quindi ulteriormente rimboccato le maniche conscio che bisognerà lavorare ancora più duramente senza tralasciare il minimo dettaglio.

Ottima la partenza delle bolzanine con un primo quarto da 21 a 9 che ha fatto presagire una partita più semplice di quanto in realtà non sarebbe poi stata e dove l’unica nota preoccupante sono stati i 3 falli già fischiati a Daniela Servillo nel primo quarto, ciò non ha però inficiato sulla riuscita di una grande prestazione difensiva del capitano.

Nel secondo quando già si doveva chiudere di prepotenza la partita non è arrivato lo strappo definitivo e al rientro dall’intervallo lungo proprio quando il BCB tocca il più 20, inizia la risalita di Marghera, a – 5 (50-45) a fine del terzo quarto per poi raggiungere il -3 dopo pochi secondi dall’inizio dell’ultimo quarto di gioco.

E’ qui che le padrone di casa riprendono in mano la partita piazzando un 10 a 0, incominciato con un 2 su 2 dalla lunetta di Daniela Servillo e proseguito con i 6 punti di Valerio e 2 di Trehub, canestri pesanti che non lasciano più scampo alle ospiti.

Top scorer dell’incontro Beatrice Tasca autrice di 20 punti e 11 rimbalzi, seguita dalla compagna Chiara Grattini con 11.

Per l’Alperia buona la prestazione di tutte le ragazze, con quattro giocatrici in doppia cifra, Katarina Trehub 17 e 9 rimbalzi, l’immancabile Safy Fall 14, Camilla Valerio 10 punti, proprio come la più giovane del gruppo Meriem Nasraoui classe 2002 che con i suoi movimenti sotto canestro fa sembrare il basket un gioco semplice, seguite con una lunghezza di distanza da Elena Gualtieri che in 27 minuti di gioco ha segnato 9 punti.

Due punti fondamentali contro Marghera che arrivava da due vittorie consecutive. – chiarisce coach Sacchi – Quando eravamo a più 20 nel primo tempo e siamo scese a + 13, poi con la loro zona ci hanno messe un po’ in difficoltà. Poi quando sono arrivate a -3 sul 50 47, ho chiamato time out, ho visto negli occhi delle ragazze un po’di paura e lì abbiamo sistemato qualcosa in attacco sono state brave a trovare canestri semplici che prima non ci riuscivano. Non dobbiamo guardare niente altro che a noi lavorando bene al di là sei problemi. Le ragazze sono state super dando il massimo tutta la settimana e oggi il risultato è stato giusto, nonostante Marghera non abbia mai mollato nemmeno sotto di 20. Mi sono già complimentato con il loro allenatore e desidero farlo anche pubblicamente e auguro un gran bene a tutte queste ragazze giovani.

Siamo a 22 punti e dobbiamo arrivare al nostro obiettivo, play off, il prima possibile, lo abbiamo ben fisso e stiamo lavorando per quello.

Alperia Basket Club Bolzano – Giants Basket Marghera 68-53
Parziali: (21-9, 38-25, 50-45, 68-53)

Basket Club Bolzano: Degiovanni 6 (3/7, 0/7), Valerio 10 (5/6 da 2), Servillo 2 (0/0, 0/0), Larcher, Mingardo ne, Fall 14 (6/13, 0/4), Gualtieri 9 (2/2, 1/5), Desaler ne, Trehub 17 (7/11 da 2), Nasraoui 10 (5/7 da 2), Villarini. All: Sacchi R.

Giants Basket Marghera: Callegari 2 (0/6 da 2), Vettore 6 (3/5 da 2), Grattini 11 (4/8, 0/3), Tasca 20 (9/12, 0/1), Crocetta 3 (0/2, 1/3), D’este 2 (1/1 da 2), Castria 1 (0/4, 0/5), Villarruel ne, Favaretto 3 (1/2, 0/2), Vettori, Camporeale 5 (1/3, 1/3) All: Tomei M.

Arbitri: Nonna D., Di Luzio F.

 

Ufficio stampa Basket Club Bolzano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here