Si è disputata nel corso dell’ultimo fine settimana a San Cristobal de La Laguna, nella splendida isola di Tenerife in Spagna, la Coppa Intercontinentale che ha visto il successo in finale dei padroni di casa che hanno superato col punteggio di 80-72 la Segafredo Virtus Bologna.

L’Iberostar Tenerife, squadra ospitante, si aggiudica l’edizione del 2020 della Fiba Intercontinental Cup al termine di una Final Four che ha visto presenti anche la formazione argentina del San Lorenzo de Almagro, vincitrice della Fiba Americas League 2019, quella statunitense del Rio Grande, vincitrice della NBA Development League 2018/2019 e la Segafredo Virtus Bologna come vincitrice della Champions League 2018/2019.

Nella prima semifinale disputata venerdì la squadra allenata da coach Sasha Djordjevic, pur priva di Milos Teodosic, ha superato nettamente il San Lorenzo de Almagro grazie alle ottime prestazioni di Vince Hunter (16 con 6/8 dal campo) e Giampaolo Ricci (10+10r con 3/3 dal campo) mentre nell’altra sfida successo molto agevole, ma maturato solamente nell’ultimo quarto con un parziale di 40-21, dell’Iberostar Tenerife di Santi Yusta (31 con 4/4 da due e 5/7 da tre) e Gabriel Lundberg (18 con 8/13 dal campo) che ha prevalso sul Rio Grande.

Finale dunque come da copione fra le due compagini europee e sfida che inizia molto bene per la Virtus che dopo tre minuti conduce 7-0 ma si tratta di un fuoco di paglia poichè gli spagnoli già sul finire di primo quarto si portano in vantaggio cogliendo anche il +12 al 16′ e chiudendo la prima metà di gara sul +10 (32-42). Alla ripresa delle ostilità dopo l’intervallo non arriva l’attesa reazione di Bologna che anzi finisce anche sotto di 15, troppo facilmente battuta dall’attacco avversario nel quale spicca Giorgi Shermadini che alla fine segnerà ben 18 punti. L’ultimo periodo inizia così sul 54-67 e la partita sembra essere facilmente in controllo dell’Iberostar ma la Virtus ha il grande merito di non mollare e, con una tripla di Devyn Marble a poco più di quattro minuti dal termine, si riporta sul -3 (67-70) prima del parziale di 0-6 in favore dei padroni di casa del Tenerife che chiude praticamente il match. Da sottolineare per gli spagnoli l’ottima prova di Marcelinho Huertas (23 con 5/10 da tre) mentre per Bologna top scorer della gara è stato Milos Teodosic (15).

SEMIFINALE
Segafredo Virtus Bologna – San Lorenzo de Almagro 75-57
Segafredo Virtus Bologna: Gaines 3, Marble 9, Pajola 4, Baldi Rossi 5, Markovic 9, Ricci 10, Delia 2, Cournooh, Hunter 16, Weems 9, Nikolic, Gamble 8. All.: Djordjevic
San Lorenzo de Almagro: Caffaro 1, Tucker 16, Williams, Mata 4, Aguirre, Gonzalez 10, Fjellerup 8, Vildoza 10, Batista 4, Pinero 3, Geramipoor 1. All.: Garcia

FINALE
Segafredo Virtus Bologna – Iberostar Tenerife 72-80
Segafredo Virtus Bologna: Marble 11, Pajola, Baldi Rossi 3, Markovic 11, Ricci 12, Delia 2, Cournooh, Hunter 4, Weems 2, Nikolic ne, Teodosic 15, Gamble 12. All.: Djordjevic
Iberostar Tenerife: Lundberg 8, Yusta 3, Huertas 23, Salin 12, Shermadini 18, Lopez ne, White 10, Bogris, Guerra, Cabrera ne, Suarez, Konate 6. All.: Vidorreta

 

photo credit FIBA Basketball

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here