Omnia Pavia: Tripla di Fazioli e la Winterass mette la quarta

201
0

Una pazzesca tripla di Pippo Fazioli a 9 centesimi dalla sirena del secondo supplementare materializza il poker di vittorie consecutive per una Winterass  probabilmente sprecona (guardate la performance in lunetta) ma dal cuore grande così (guardate i fatturati concessi ai padroni di casa dopo l’intervallo).

Il raid esterno certifica la ritrovata compattezza morale, ancor prima che tecnica, della truppa di Baldiraghi, capace di soffrire e sbancare all’ultimo tuffo il parquet di una squadra che difende alla morte e crea costanti problemi di accoppiamento difensivo coi suoi assetti ribassati. La partita evidenzia subito il canovaccio previsto: Winterass recapita boccia a Iannilli che mette il primo canestro e apre per la tripla di Spatti (2-5 dopo 2′). Gli accoppiamenti difensivi contro una squadra che gioca “cinque fuori” sono comunque problematici da trovare e Baldiraghi ci parla sopra sopo il 2+1 di Cernivani (8-5).

La Gessi allunga subito la zone-press , Pavia torna a fatturare con Iannilli (10-7 al 4′) e il primo viaggio al ferro di Benedusi dice sorpasso (10-11 al 6′). Guaccio va a rilevare Spatti dopo che il bresciano si perde Brigato che mette il triple (13-11). Fazioli perde palla sul pressing e Valsesia con una circolazione ultra-rapida manda Dessì al lay up (17-13). Le percussioni di Cernivani fanno male ma Gloria commette terzo fallo e prende tecnico e, a cronometro fermo, la Winterass impatta con Mascherpa  (19-19) sul fotofinish. Due palloni al bacio di Quartuccio convertiti da Pisoni dicono 24-22 interno, con Valsesia che lavora benissimo coi tagli dei suoi piccoli. Scambio di triple Guaccio- Quartuccio (27-27 al 13′). I piccoli di casa continuano ad andare al ferro con troppa frequenza (29-27), Borgosesia sta sempre con testa avanti (35-29 15′) con due triple che Criconia mette in faccia a Benedusi. Pavia non trova buone cifre in attacco e si aggrappa al solo Iannilli (37-33 al 18′, 12 per lui).

La pressione difensiva dei padroni di casa resta fastidiosissima, Pavia perde il quinto pallone e Criconia sentenzia in arco (42-35 al 19′). Dopo uno sfondamento e tecnico a Manuelli, Cernivani punisce il secondo giro di 2-3 Omnia con una soluzione in palleggio per il 45-37. Mascherpa va al ferro per il 45-39 della sosta lunga con Omnia che paga un conto salatissimo alle 7 perse (contro 0 dei ragazzi di Bolignano). La ripartenza Omnia non è delle migliori con palla persa e antisportivo a Mascherpa (47-39). Valsesia grazia due volte in arco e Spatti mette il “tre” frontale (47-43), subito cancellato dal ventesimo di Cernivani (50-44), Pavia deve alzare le percentuali in lunetta (10/16 non va proprio) visto che la clamorosa energia difensiva dei padroni di casa li porta presto in bonus (50-46 al 24′). I tifosi al seguito si fanno sentire: Benedusi in lunetta e un sottomano di Iannilli riportano sotto (50-48). Sempre un innesco interno per il centro romano trova il quinto fallo di Gloria e l’1/2 del 50-49 . Valasesia si chiude in 2-3, Gloria prende tecnico (seduto in panca…) ma Pavia continua a sprecare (1/3 a cronometro fermo, più infrazione di tre secondi di Iannilli) e i padroni di casa ringraziano e tirano un sospirone  (51-50 al 27′).

Non si segna più fino a  quando Mascherpa innesca la schiacciata di Iannilli (51-52 al 29′), nella corrida l’Omnia perde tre palloni per scappar via, Cernivani va al sorpasso ma un doppio tecnico ai padroni di casa vale il 2/2 (dopo il 4/13 complessivo fin li…) di Benedusi in lunetta e sorpasso (53-54 al 30′). Due perse di Iannilli e un rimbalzo offensivo convertito da Dessì aprono il periodo decisivo (55-54, 32′). Crespi rileva Iannilli, Mascherpa mette il tracciante del sorpasso e va a prendersi un rimbalzo offensivo che vale il 55-60 (33′). Match per cuori forti, ingenuo il fallo in attacco di Spatti e la dormita a rimbalzo che manda Brigato in lunetta per il 59-60 del 34′. Palla che pesa una tonnellata, Mascherpa scrive il suo ottavo punto in fila col gioco da 2+1 del 59-63 (35′). Due liberi di Cernivani ma il canestrone di Iannilli tiene elastico dalla parte pavese. Mascherpa, dopo ottima circolazione, dice tre (64-68 al 37′) ma Quartuccio da otto metri accorcia (67-68 al 38′) ed è ancora agonia. 1/2 in lunetta di Iannilli (67-69) ma ancora Quartuccio spara un missile in faccia a Guaccio (70-69 a 1’27”). Dopo due errori al tiro di Guaccio, Quartuccio mette solo un libero (71-69). Iannilli impatta a 42” (71-71), Benedusi ruba ma gli arbitri non fischiano il contatto sul suo lay up e Quartuccio mette sul ferro il match point.

Overtime ad alta tensione. Dessì risponde a Mascherpa (73-73), poi palla persa e 0/2 di Spatti in lunetta (19/33 di squadra…). Cernivani spariglia (74-73), Dessì stoppa Iannilli, Pavia lascia per strada ancora un pallone (74-73 a 134”) ma trova Iannilli per il sorpasso (74-75) . Dessì (a meno 47”) pareggia con 1/2 in lunetta. Mascherpa sballa la tripla, lo imita Quartuccio e Dessì non converte in mischia per il supplementare-bis. Apre Benedusi, Mascherpa mette due liberi (77-78), l’Omnia non mette due triple apertissime ma Mascherpa trova il rimbalzo in attacco (77-79) e il recupero difensivo ma Spatti non sfrutta il mismatch (77-79 a 1’43” dalla sirena). Brigato stecca in lunetta ma arriva il fallo in attacco di Iannilli. Dopo un altro giro a vuoto in attacco, l’antisportivo a Spatti regala 1/2 a Criconia (-57”) che poi mette lo step back del vantaggio interno (80-79 a meno 43”). Dubbio sfondamento a Mascherpa (-37”), tecnico a Baldiraghi che invoca una violazione di passi (-25” 81-79). Con 9” arriva ultima chance: Benedusi si fa tutto il campo e crea per Fazioli che imbuca da tre (81-82 a 9” dai titoli di coda). Minuto Valsesia. Ma la palla della disperazione finisce in tribuna. E la Winterass passa all’incasso.

Gessi Valsesia – Winterass Pavia 81-82  d.2t.s
Parziali:(20-19, 25-20, 8-15, 18-17,4-4, 6-7 )

Gessi Valsesia: Quartuccio 11 (3/7 da 3p), Cernivani 28 (6/6, 2/9) Dessì 7 (3/6, 0/4),Brigato 8 (0/4, 2/7), Panzieri 6 (3/7, 0/3); Gloria, Criconia 14 (2/5, 3/8), Ambrosetti (0/1, 0/1), Pisoni 7 (3/6), Ouro-Bagna (0/1 da 3p). All. Domenico Bolignano

Winterass Pavia: Mascherpa 28 (4/5, 2/7), Manuelli 5 (1/2, 1/5), Benedusi 8 (3/7, 0/3), Spatti 6 (0/1, 2/4), Iannilli 26 (10/14); Fazioli 3 (0/1, 1/3), Guaccio 5 (1/2  1/3), Crespi 1. Ne: Visigalli, Di Bella. All. Massimiliano Baldiraghi

Arbitri: Zancolò di Casarsa e Zuccolo di Pordenone

Primo tempo: 45-39. Tiri liberi: Gessi 17/27, Winterass 23/38. Rimbalzi: Gessi 38 (off. 10, Quartuccio 11), Winterass 53 (off. 10, Iannilli 13). Cinque falli: Gloria, Pisoni, Panzieri. Tecnico: Gloria, Manuelli, panchina Gessi, panchina Winterass. Espulso: Dessì. Antisportivo: Mascherpa, Iannilli, Spatti.

Area Comunicazione Omnia Basket Pavia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here