Al PalaConad la 2B Control torna alla vittoria 95-87 contro Scafati

161
0
nella foto Andrea Renzi a canestro (foto Joe Pappalardo)

Al PalaConad la 2B Control torna alla vittoria. Contro una coriacea Scafati, i granata vincono 95-87. Una partita dai due volti: nella prima metà Trapani è quasi perfetta e si porta all’intervallo sul 54-33; nella seconda parte di gara, invece, Scafati riesce a ritrovare equilibrio su entrambi i lati del campo e riporta il match in equilibrio (86-81 a 90’’ dal termine). Nel finale, però, Trapani rimane concentrata ed è precisa dalla lunetta riuscendo così a conquistare i 2 punti. Tra i singoli segnaliamo la prova di capitan Renzi autore di 31 punti.

Coach Parente schiera il quintetto composto da Clarke, Miaschi, Ayers, Pullazi e Renzi. Lardo risponde con Contento, Romeo, Thomas, Tavernari e Goodwin. I primi due canestri sono di Renzi a cui segue la tripla di Miaschi: 7-0 dopo 2’ e time out per coach Lardo. Thomas e Tavernari (da 3) accorciano sul 7-5 ma Ayers risponde con una tripla. Dopo il 2/2 di Pullazi ai liberi, segnano Thomas, Contento (da 3) e Goodwin: 12-12 al 5’. Ayers realizza dalla media e poi, in sequenza, Pullazi dal post basso e Clarke dai 6.75 (19-12). Renzi segna 3 punti consecutivi ma Thomas interrompe il break. Nell’ultimo minuto c’è tempo per i 2 liberi di Ayers e Sgobba e per la tripla di Marulli: 27-16 al 10’.

Il primo canestro è di Clarke ma Rossato va a segno con una tripla. Trapani risponde subito con 2 contropiede conclusi prima da Marulli e poi da Nwohuocha con una schiacciata: 33-19 a 7’ dalla fine e time-out per coach Lardo. Prima Thomas e poi Clarke fanno 2/2 dalla lunetta. Ayers va a bersaglio dalla media prima della tripla di Clarke. Ancora Clarke realizza in penetrazione ma Contento segna dai 6.75 (42-24 a 3’ dal termine). Clarke segna un’altra tripla ma Scafati risponde con Thomas e Ammannato (45-28). Renzi conclude due volte dal post prima del canestro di Romeo. Botta e risposta dai 6.75 fra Pullazi e Contento ma, sulla sirena, realizza ancora Clarke: 54-33 al 20’.

Il primo canestro è di Clarke ma risponde Goodwin con 6 punti consecutivi prima del lay-up di Thomas: 56-41 a 7’ dalla fine e time-out per coach Parente. Renzi conclude un 2+1. Dopo il libero di Thomas, Renzi realizza dalla media ma Ammannato risponde con un 2+1. Goodwin corregge a canestro l’errore di Rossato e poi Thomas segna dalla media (61-49). Dopo il fallo antisportivo di Renzi, Goodwin fa 2/2 dalla lunetta. Pullazi interrompe il break di Scafati ma Thomas segna in fade-away (63-53 a 2’40’’ dalla fine). La terna sanziona un fallo tecnico a Rossato: Clarke segna il libero a disposizione e poi Pullazi realizza dal post (66-53). Contento fa 2/2 ai liberi. Dopo il fallo tecnico a coach Lardo, Clarke realizza il libero. Renzi segna 2 liberi ma risponde subito Ammannato. Nell’ultimo minuto c’è tempo per il piazzato di Renzi e la tripla di Contento: 71-60 al 30’.

Goodwin riporta Scafati sul -9 ma Renzi risponde dalla media. Botta e risposta fra Thomas e Renzi. Goodwin colpisce da sotto ma ancora Renzi segna in tap-in. Dopo i 2 liberi di Thomas segna Ammannato (77-70). Trapani risponde con Ayers ma Goodwin e Contento portano Scafati sul 79-74: time-out Parente a 5’20’’ dal termine.  Renzi segna dalla media l’81-74: time-out per coach Lardo. Contento fa 2/2 dalla lunetta ma Pullazi conclude un 2+1: 84-76 a 2’50’’ dalla fine. Contento sulla sirena dei 24’’ segna una tripla con l’aiuto del tabellone (84-79) ma Clarke risponde con una penetrazione di talento: Coach Lardo chiama un minuto di sospensione quando mancano gli ultimi 2 minuti di gioco. Dopo la penetrazione di Thomas, Renzi segna dall’angolo (88-81 a 1’ dal termine). Ammannato fa 2/2 dalla lunetta (88-83). A 47’’ dalla fine Renzi fa 1/2 ai liberi: time-out per Scafati. Thomas sbaglia da 3 e Ayers fa 2/2 ai liberi concludendo, di fatto, il match. Finisce 95-87.

In sala stampa le parole di Lino Lardo (coach Givova Scafati): “Purtroppo giocare solo 20 minuti non basta per vincere le partite. Questa sera siamo stati molto discontinui e, nel primo tempo, non siamo assolutamente riusciti a rispettare il piano partita che prevedeva di concedere a Trapani meno punti possibile. I ragazzi si allenano e si impegnano ma mi piacerebbe avere più tempo per costruire un miglior amalgama di squadra: abbiamo bisogno di più continuità e di trovare un leader in campo, partendo dalle cose più semplici. Trapani ha meritato di vincere con un ottimo primo tempo e grazie ad un eccelso Renzi. In conclusione volevo ringraziare tutti i tifosi trapanesi che, con il loro affetto, mi hanno fatto emozionare: sono molto affezionato a questa gente e a questa città”.

e di Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): “Nei primi due quarti abbiamo giocato molto bene. Avevo chiesto ai ragazzi una reazione dopo Treviglio e nei primi 20 minuti abbiamo attuato perfettamente il piano partita. Negli spogliatoi avevo chiesto attenzione e di non far rientrare Scafati sui nostri errori. Abbiamo invece regalato dei possessi ed abbiamo commesso degli errori talmente grossolani che non mi hanno molto irritato. Si innesca in noi una paura di vincere che ci blocca e ci spinge a cercare solo Clarke ed invece bisogna rimanere concentrati, restare lucidi e tutti insieme devono assumersi le proprie responsabilità. Oggi abbiamo vinto e le critiche si fanno quando si vince, dobbiamo crescere in personalità perché quando siamo concentrati abbiamo dimostrato che possiamo vincere contro chiunque. Sono molto contento per la reazione avuta ma dobbiamo lavorare meglio: lavorando sui dettagli possiamo stravolgere una classifica che è davvero corta”.

2B Control Trapani vs Givova Scafati: 95-87
Parziali: (27-16, 27-17, 17-27, 24-27)

2B Control Trapani: Andrea Renzi 31, Rotnei Clarke 25, Cameron Ayers 15, Rei Pullazi 14, Roberto Marulli 5, Federico Miaschi 3, Curtis Chinonso Nwohuocha 2, Marco Mollura, Erik Czumbel, Giorgio Artioli, Marko Dosen ne. Giorgio Lamia ne. All: Daniele Parente.

Givova Scafati: Aaron Thomas 25, Shaquille Goodwin 18, Marco Contento 16, Marco Ammannato 13, Gabriele Romeo 7, Jonathan Tavernari 3, Riccardo Rossato 3, Giorgio Sgobba 2, Claudio Tommasini, Andrea Esposito. Allenatore: Lino Lardo.

Arbitri: D’Amato Alex di Roma (RM); Foto Daniele Alfio di Vittuone (MI); Morassutti Alberto di Sassari (SS)

Responsabile Comunicazione Pallacanestro Trapani

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here