Dopo il grande successo nel mese di giugno del DaGround, il primo torneo di streetball 3vs3 di Pisa e tra i primi dieci FISB in Italia, che anche quest’anno ha fatto registrare numeri da record per presenze e partecipazione di pubblico, un’altro evento da quattro anni a questa parte caratterizza l’estate pisana: il College Basketball Tour.

Come da tradizione, infatti, Daground sfida l’America. Domani scenderanno sul parquet del PalaCarlesi di Pisa i ragazzi della Seton Hall University, per una partita memorabile. Organizzatori dell’evento, naturalmente, la crew del DaGround che come “spin-off” dell’evento principale di giugno hanno realizzato l’idea di scegliere i migliori 12 giocatori tra le squadre partecipanti al torneo 3vs3 che sfideranno poi una squadra del campionato Ncaa.

l’intento è quello di portare il grande basket a Pisa” ci spiega il presidente Francesco Fiorindi, “con il proposito di far conoscere ad una piazza, che notoriamente non ha una grande tradizione cestistica, il grande basket attraverso anche queste esibizioni con atleti e squadre di altissimo livello“. Negli anni passati avversari della rappresentativa pisana sono state le formazioni universitarie del North Carolina, del Maryland e Saint Francis ed in due occasioni a vincere è stata la selezione Daground.

Come accennato, l’avversaria di quest’anno, la Seton Hall University, è una formazione di tutto rispetto nel panorama NCAA e fa parte della Big East conference che annoverà squadre molto blasonate come Villanova, Providence, Marquette e Georgetown. La squadra universitaria dei “Pirati” del New Jersey è allenata da coach Kelvin Willard che nel nostro bel paese ha programmato tre esibizioni: il 9 agosto a Vicenza contro l’Oxigen di Bassano, l’11 agosto a Pisa contro la selezione DaGround ed il 14 agosto a Roma contro i Peak Warriors.

Purtroppo a causa delle condizioni avverse in New Jersey nella gionata di venerdì, l’aereo che doveva portarli in Italia a Venezia è stato cancellato e la squadra è arrivata solo oggi in Italia, dovendo quindi annullare la prima esibizione in programma.

Here they come the Pirates!!! La ciurma sbarca in Italia, ed è pronta ad invadere Pisa per il match in programma domenica 11 alle ore 19:00. Arrivano i Pirati , ma noi siamo pronti ad accoglierli come si deve. La gestione della gara sarà affidata ad una terna arbitrale di assoluto livello, tutta pisana, composta da Andrea Bongiorni, Filippo Biancalana e Davide Mariotti.

A difendere il sacro suolo un team agguerrito e pronto a tutto

Team DaGround
Michele Magini (22), Tommaso Tempestini (11), Giovanni Bruni (15), Matteo Martini (13), Francesco Sbrana (19), Matteo Graziani (44), Guido Scali (88), Paolo Zanini (12), Luca Malfatti (5), Federico Regoli (24), Edoardo Persico (8), Sebastiano Manetti (7).

Coach: Daniele Quilici , Assistant Coach: Stefano Corsini , Mental Coach: Federico Pugi

Seton Hall Pirates
Quincy McKnight (0), Takal Molson (1), Anthony Nelson (2), Tyrese Samuel (4), Myles Powel (13), Jared Rhoden (14), Taurean Thompson (15), Ike Obiagu (21), Miles Cale (22), Sandro Mamukelashvili (23), Asiah Avent (30), Darnell Brodie (32), Shavar Reynolds JR (33), Romaro Gill (35)

Coach: Kelvin Willard
Assistant Coach: Grant Billmeier, Tony Skinn, Duane WoodWard

………..intanto per dare un pò di pepe a questa partita, sentiamo le parole di Sandro Mamukelashvili dei Seton Hall poco prima di imbarcarsi per l’Italia ………..

Messaggio speciale da @Mamukelashvili5

 

Regoli Stefano BWL

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here