Nel derby le notizie dall’infermeria precedono quelle dal campo, con Varese che è senza Trentini, mentre i Knights senza Mazzantini e con Marino e Leardini con minuti centellinati per via di problemi fisici dell’ultima ora.

Legnano inizia la gara a zona fronte pari, ma Varese legge bene la situazione e va a segnare con Zhao; per i Knights un positivo Leardini sigla il 4-5 dopo 2′, mentre ci sono ritmi altissimi e tanti errori. Drocker con i suoi velenosi arresto e tiro segna il primo solco del 8-12 al 4′; Varese reagisce bene, ma poi sbanda al 6′: 11-19 con Leardini pericoloso sotto canestro e una tripla di Terenzi. Legnano tocca il +11 ma poi il primo periodo si chiude sul 17-24.

Legnano aumenta il gas e Terenzi è il trascinatore del secondo periodo fino al 17-30. Sulla spinta emotiva di un paio di canestri, Varese alza l’intensità difensiva e trovando in Zhao il faro per un attacco deciso e concreto fino al 28-30 al 16′ prima della sirena di metà gara che sancisce il 35-38

In una terza frazione che stenta a decollare a livello di gioco, Drocker rimette avanti di due possessi i Knights sul 39-46. Varese è solo Zhao a livello offensivo e per Eliantonio la girandola di difese, aiuta a rallentare il flusso dell’attacco dei padroni i casa.
I minuti di Marino sono contati (12′ alla fine) ma da un suo assist nasce la tripla di Casini per il 44-55. Legnano tocca il +14 sul 44-59, poi Varese serra le fila e con un paio di buone azioni arriva al 30′ ancora in scia 52-61.

La 3G è più cinica in avvio di ultima frazione e non concede attacchi facili a Varese; dopo un tira e molla in cui Legnano è però sempre in controllo, uno 0-5 del 62-76 con Casini e Sacchettini, lancia Legnano verso l’ultimo chilometro senza particolari patemi. Il finale è in controllo e i Knights incassano i due punti in trasferta vincendo 75-87.

CAMPUS VARESE – 3G ELECTRONICS LEGNANO KNIGHTS 75-87

(17-24, 18-14, 17-23, 23-26)

Campus Varese: Whei Zhao 32 (9/12, 4/9), Marco Allegretti 10 (5/7, 0/2), Joseph Jonathan Blair 10 (2/4, 2/8), Manuel Veronesi 7 (2/5, 1/2), N’guessan Elisee Assui 6 (2/4, 0/3), Matteo Macchi 4 (2/3, 0/3), Gianmarco Sorrentino 3 (0/1, 1/2), Matteo Tapparo 3 (0/3, 1/3), Riccardo Golino (0/1, 0/0), Claudio Carità

3G Electronics Legnano Knights: Michael Sacchettini 21 (8/12, 0/1), Diego Terenzi 19 (7/9, 1/4), Gian Marco Drocker 14 (3/6, 2/6), Juan Marcos Casini 12 (3/6, 2/3), Luca Antonietti 10 (4/9, 0/1), Giacomo Leardini 7 (2/6, 0/1), Tommaso Marino 4 (1/2, 0/0), Riccardo Cucchi, Francesco Amorelli, Saverio Mazzantini, Andrea Gallazzi, Matteo Bassani

Articolo precedenteLa Virtus Cagliari non perde un colpo: sconfitta anche Alghero 91-54
Articolo successivoPrimo stop interno stagionale per la Magnolia. Senigallia si impone 54-42

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here