Mangiarsi le mani per aver sbagliato il tiro della vittoria o essere comunque soddisfatti di una prestazione solida contro i campioni d’Italia dell’EA7 Emporio Armani Milano, con la vittoria sfumata all’ultimo tiro?  È questo il dilemma che accompagna la Germani Brescia, che esce dal Mediolanum Forum senza punti ma con la certezza di potersela giocare con tutti, soprattutto se i giocatori biancoblu continueranno ad approcciare le gare con umiltà, concentrazione ed energia, proprio come avvenuto contro l’Olimpia.

Il +11 del terzo quarto (47-58) illude gli ospiti, che non resistono al ritorno dei meneghini (31-19 nell’ultimo periodo) ma, nonostante tutto, arrivano a tirare per la vittoria sulla sirena. Il tiro di Petrucelli (top scorer della squadra con 19 punti a referto) si infrange sul ferro e spegne i sogni della Germani di prendere lo scalpo dei campioni d’Italia.

Con una settimana di lavoro davanti (l’EuroCup inizierà il prossimo 11 ottobre), però, la squadra potrà continuare a lavorare con serenità e convinzione, aspettando l’esordio casalingo di campionato, in programma sabato 8 ottobre (ore 20.30) al cospetto dell’Openjobmetis Varese.

Abbiamo fatto una partita decisamente seria, vera, disputata tra due squadre che provano a giocare una pallacanestro fisica e dove si prova a giocare insieme sia in attacco sia, soprattutto, in difesa che, da parte nostra, credo sia stata a tratti dignitosa – il commento di coach Alessandro Magro nel post partita.

Siamo alla prima giornata, se la mia squadra avrà l’umiltà di capire che questo deve essere solo l’inizio di un percorso, non posso che essere più contento che rammaricato nel vedere i miei giocatori giocare questo tipo di partita. Siamo all’inizio del campionato: mi auguro che i miei ragazzi possano crescere ancora e migliorare, affinché questo non sia semplicemente l’apice“.

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO – GERMANI BRESCIA 78-77
(22-21, 36-36, 47-58)
EA7 Emporio Armani Milano: Davies 9 (4/8), Thomas 6 (3/7, 0/3), Pangos 9 (1/1, 2/3), Tonut 3 (1/2), Melli 14 (2/5, 3/5), Baron 9 (3/4), Ricci, Biligha 9 (4/4), Hall 13 (4/7, 0/1), Baldasso, Alviti, Voigtmann 6 (0/1, 2/5). All: Messina
Germani Brescia: Gabriel 8 (1/3, 2/5), Massinburg 7 (2/5, 1/1), Della Valle 13 (3/5, 0/2), Caupain 15 (4/8, 1/6), Petrucelli 19 (5/8, 2/4), Cobbins 2 (1/6), Odiase 4 (2/4), Burns, Laquintana, Cournooh, Moss 5 (1/1, 1/1), Akele 4 (2/4, 0/1). All: Magro
Arbitri: Sahin, Martolini e Paglialunga

Photocredits: Savino Paolella

Articolo precedenteA2: La Stella Azzurra sconfitta all’esordio in campionato. Al Pala Gianni Asti è 86-59
Articolo successivoLBA: Strepitoso ultimo quarto. La Bertram chiude la rimonta e supera Trento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here