E’ la Pallacanestro Trieste a imporsi 75-80 al PalaRadi nel recupero della tredicesima giornata di campionato. La Vanoli Cremona non riesce così a replicare la bella vittoria di domenica scorsa contro Sassari. Poeta e compagni, dopo aver saputo rimontare nove punti nell’ultimo quarto di gioco portandosi in vantaggio 73-71, sprecano l’occasione di allungare e vengono puniti da due triple di Mian e Davis che chiudono l’incontro.

LA CRONACA – Una partita, quella del PalaRadi, che fila via equilibrata nei primi due quarti di gioco, e che si accende nella seconda parte del terzo quarto quando Trieste è brava a piazzare un parziale di 6-18, portandosi dal 53-50 Vanoli al 59-68 di fine periodo. Cremona risponde, nei primi cinque minuti dell’ultimo quarto, con un contro parziale di 14-3 che la riporta in vantaggio di due punti sul 73-71. I biancoblu sprecano però in attacco, con errori su facili contropiedi e con alcune palle perse, tutto quello che di buono sono riusciti a costruire in difesa e vengono così puniti dalle due triple di Mian e Davis che regalano il vantaggio definitivo e la vittoria a Trieste. La partita finisce 75-80.

Vanoli Cremona – Allianz Pallacanestro Trieste 75-80
Parziali: 20-25(20-25), 42-42(22-17), 59-68(17-26), 75-80(16-12)

Vanoli Cremona: Agbamu ne, Dime 8, Harris 22, Sanogo, McNeace 6, Gallo ne, Pecchia 12, Poeta 6, Spagnolo 6, Zacchigna ne, Tinkle 7, Cournooh 8. All. Galbiati
Allianz Pallacanestro Trieste: Davis 23, Konate 6, Longo ne, De Angeli 2, Mian 15, Delia 13, Fantoma ne, Cavaliero 6, Campogrande 6, Grazulis 8, Lever 1. All. Legovich

Ufficio Stampa Guerino Vanoli Basket                                                                       Foto: Checchi/CiamilloCastoria

Articolo precedenteA2 femminile Sud: Blue Lizard Basket Capri firma Maria Giuseppone
Articolo successivoLBA: Fortitudo a picco al PalaDozza. La Dinamo si impone in trasferta 84-103

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here