Prima vittoria stagionale, e con merito, per il Cus Cagliari. Tra le mura amiche le universitarie sconfiggono le Panthers Roseto di coach Massimo Romano con un’ottima prova corale, sia difensiva sia offensiva. Decisivo il terzo periodo, con l’allungo mantenuto poi sino a fine gara.

LA GARA – Il Cus parte fin dai primi minuti con la giusta mentalità. Stawinska sblocca il referto di gara e per tutti i 40 minuti sarà un cliente difficile per le abruzzesi, che si regalano i primi punti con Mitreva, anche lei alla lunga un fattore per le sue. Il primo periodo è sostanzialmente equilibrato e si chiude 16-12 per il Cus.

Nella seconda frazione Giangrasso e compagne amministrano il vantaggio, con Roseto sempre alla calcagna. Si segna poco e si va all’intervallo lungo sul 28-21.

Il terzo periodo è quello decisivo. Il Cus imprime un primo allungo decisivo con un break di 6-0 che costringe il coach avversario al time-out. Una tripla di Stawinska e un arresto a tiro di Puggioni portano invece il Cus al massimo vantaggio (38-21). Roseto però prova a rientrare in partita e a ridurre il divario, con Kelly e Lombardo, ma le cagliaritane sono brave ad amministrare la rincorsa avversaria.

Brivido finale sulla tripla di Mitreva che porta Roseto al -4, ma il Cus, ancora una volta senza Striulli, è brava a tenere i nervi saldi e a chiudere la partita. A Sa Duchessa finisce 61-56. Migliori marcatrici Giangrasso (20 punti) per il Cus, Mitreva (17) per le Panthers.

Coach Federico Xaxa: “Abbiamo fatto una prestazione molto importante, soprattutto dal punto di vista difensivo. Nei primi due quarti siamo stati molto granitici, da lì dobbiamo ripartire per le prossime sfide. La squadra ha dimostrato grande aggressività, abbiamo messo in campo le consegne difensive e quel break di 10-0 dopo l’intervallo ci ha dato ancora più autostima. Sono molto soddisfatto, la vittoria dà morale e fiducia per la prossima partita”.

Cus Cagliari – Panthers Roseto  61-56

Parziali: 16-12, 12-9, 19-16, 14-19.

Cus Cagliari: Puggioni 4, Saias 3, Giangrasso 20, Gagliano 8, Stawinska 14, Paoletti 2, Caldaro 8, Brun 0, Usai 2, Testoni 0, Striulli n.e. All.: Xaxa F.
Roseto: Mitreva 17, De Marchi 0, Kelly 14, Ceccanti 3, Manfrè 1, Dell’Olio 4, Lombardo 15, De Santis 0, Azzola 0, Schena 2. All.: Romano M.

Articolo precedenteUfficiale: Daniel Utomi è un nuovo giocatore dell’Umana San Giobbe Chiusi
Articolo successivoQuarta vittoria di fila per l’Openjobmetis. A Masnago Varese supera Venezia 93-90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here