Chiude al meglio il proprio 2020 cestisco il Famila Wuber Schio che passa sul parquet della Dinamo Sassari per 71-51. Orange che proseguono la buona inerzia assorbita dalla vittoria casalinga con Costa Masnaga. Come sabato passato tante note liete a corroborare la super rotazione gestita da Pierre Vincent. L’aggettivo super va inteso con duplice valenza, il minutaggio minuziosamente distribuito tra le 12 interpreti scledensi (per ogni giocatrice minutaggio compreso tra i 18 ed i 21 minuti), allo stesso tempo molto positivo il rendimento delle stesse Orange.

La bontà e la lunghezza del roster scledense è fotografato anche da De Pretto e Mestdagh, sabato a riposo per questioni proprio di rotazione e partite titolari nella serata odierna. Assenti a referto nella trasferta di Sassari: Achonwa e Sottana.

Due vittorie nel giro di tre giorni che puntellano classifica e morale, Famila Wuber che cala il sipario sul 2020, non sul girone d’andata (in attesa del recupero con Lucca). 10-2 il ruolino nelle dodici gare disputate. E’ proprio Mestdagh a guidare le Orange nel “box score” di fine partita, 12 punti per la belga quasi perfetta dal campo, oltre che unica in doppia cifra. Gruda straripante a rimbalzo, 12, di cui 5 offensivi. La francese guida anche gli assist (5), mentre Trimboli spicca per palle rubate (5). Almeno un punto ed un rimbalzo per ogni atleta scledense scesa in campo, anche alla voce assist undici su dodici a referto.

Gara di fatto mai in discussione, Schio parte molto forte e sfrutta subito le disattenzioni delle sarde. L’accelerazione iniziale vale il +13 dopo un quarto ed il +21 all’intervallo (40-19). Nella ripresa Sassari si scuote, mentre il Famila gestisce il risultato.

Sempre speciale l’ultima gara prima delle vacanze, meglio nel primo tempo rispetto alla ripresa, ma nel complesso una buona prestazione.” – ha commentato Pierre Vincent nel post partita – “Non ho aiutato le ragazze ruotandole il più possibile e chiedendo loro l’esecuzione di alcuni giochi non adatti alla difesa di Sassari, ma è stato importante provare alcune dinamiche.”

Sassari ha giocato una buona gara, faticando all’inizio per poi ritrovarsi nella ripresa. In questo 2020 particolarissimo siamo innanzitutto contenti di poter fare il nostro lavoro, abbiamo rivoluzionato la squadra parecchie volte. Le sconfitte con Ragusa e Venezia pesano, ma il ritorno sarà in casa per noi quindi contiamo di fare meglio.”

Dinamo Sassari – Famila Wuber Schio 51-71
Parziali: (7-20, 19-40, 35-57, 51-71)

Dinamo Sassari: Calhoun* 17 (1/10, 4/6), Cadoni ne, Arioli ne, Mataloni* 5 (1/3, 1/3), Costantini NE, Gagliano, Fekete* 5 (2/3, 0/2), Cantone, Burke* 18 (6/15, 0/4), Scanu ne, Pertile* 6 (2/4, 0/5), Fara ne. Allenatore: Restivo A

Famila Wuber Schio: Keys 6 (2/4, 0/1), Mestdagh* 12 (3/3, 2/3), Cinili 6 (3/4 da 2), Gruda* 8 (4/10 da 2), De Pretto* 7 (2/3, 1/1), Crippa 8 (1/3, 2/4), Andre’ 6 (1/3 da 2), Dotto* 7 (3/6, 0/2), Trimboli 7 (2/5, 1/2), Harmon* 4 (1/4 da 2). Allenatore: Vincent P

Arbitri: Rudellat M., Grazia L., Bettini C.

Ufficio Stampa Famila Schio                                                                                     Photo Credits: Paolo Marcato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here