In risposta alla lettera inviata da alcune società di serie B nazionale, la Paffoni Fulgor Omegna si rivolge ai suoi tifosi in una accorata lettera che riportiamo:

Carissimi,
ci rivolgiamo a voi che, da sempre, siete l’anima della Fulgor, il carburante principale del nostro motore, ognuno con le sue prerogative. Il momento che stiamo attraversando, lo sapete tutti, è drammatico, il più drammatico che il nostro Paese vive dal Dopoguerra. Nel pomeriggio di ieri abbiamo ricevuto una lettera, da parte di alcune società, nella quale ci veniva chiesta la nostra posizione in merito alla sospensione definitiva dei campionati di serie B. Ogni decisione andrebbe ponderata, valutata ed analizzata con i giusti tempi, ma noi ci abbiamo messo un secondo per aderire a questa richiesta.

Chi, come voi, segue la Fulgor da sempre, sa quanto impegno, quanti sforzi, economici ed organizzativi, ci abbiamo messo in questi anni, dalla Promozione alla serie A2, nel settore giovanile e nel sociale. Ma la coscienza civile ci ha imposto di prendere una posizione chiara e netta, privilegiando gli interessi collettivi a quelli individuali o di squadra. Ci sarà tempo e modo di ripartire: il nostro impegno non mancherà per garantire un futuro alla nostra , vostra, società Ora però è il tempo del silenzio. Del rispetto. Ora è tempo di fermarsi.

Il consiglio direttivo della Paffoni Fulgor Basket

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here