GIRONE A

L’Umana Reyer Venezia parte con il piede giusto superando il non semplice ostacolo rappresentato dall’UNICS Kazan con buona autorità. I veneti infatti conducono la gara sin dalle prime battute restando a larghi tratti anche in doppia cifra di vantaggio prima di rilassarsi un po’ nel finale e far rientrare fino al -5 i russi che però mai realmente hanno creduto nel successo. Per Venezia ottima prova balistica dalla grande distanza di Michael Bramos (4/4 16 punti) mentre nelle fila degli ospiti si è distinto Jamar Smith, autore di 25 punti con 9/13 dal campo. Larghissima vittoria esterna per i francesi del JL Bourg En Presse i quali, trascinati da Danilo Andjusic (22 con 6/9 dal campo) e da Zachery Peacock (20 con 8/13 dal campo), dominano il match sul parquet del Bahcesehir Koleji Istanbul. Affermazione in volata invece per lo Joventut Badalona di Pau Ribas (18) che rimonta da -15 al 26′ e, con un parziale di 6-0 negli ultimi quattro minuti scarsi di gioco, supera il Partizan NIS Belgrado.

Risulati Girone A

Bahcesehir Koleji Istanbul – JL Bourg En Presse 82-99

Joventut Badalona – Partizan NIS Belgrado 85-82

Umana Reyer Venezia – UNICS Kazan 85-78

Classifica Girone A

JL Bourg En Presse 1-0, Umana Reyer Venezia 1-0, Joventut Badalona 1-0, Partizan NIS Belgrado 0-1, UNICS Kazan 0-1, Bahcesehir Koleji Istanbul 0-1

GIRONE B

Esordio in chiaroscuro per la Germani Brescia che gioca una buonissima partita per tre quarti sul parquet del Buducnost Voli Podgorica ma crolla nei primi sette minuti dell’ultimo periodo subendo un parziale decisivo di 2-14. Per la formazione montenegrina da sottolineare i 24 punti di Nikola Ivanovic ed i 16 di Melvin Ejim mentre fra i lombardi ottima prova di Dusan Ristic (17 con 8/12 dal campo). L’Unicaja Malaga parte benissimo ed indirizza la gara contro il Boulogne Metropolitans 92 (Tomer Ginat 16) già nella prima frazione chiusa sul 30-18 per poi controllare agevolmente il vantaggio anche se i francesi riescono a tornare a -5 a poco più di tre minuti dalla sirena finale. Per gli spagnoli ben sei giocatori in doppia cifra con Francis Alonso (14 con 4/6 da tre) migliore in campo. A completare il tris di successi casalinghi in questo girone ci ha pensato il Ratiopharm Ulm che soffre e non poco per i primi due quarti e solo grazie ad un parziale di 15-0 nel corso del terzo periodo riesce a ribaltare e ad allungare andando ad imporsi sul Mornar Bar con 22 punti di Dylan Osetkowski.

Risulati Girone B

Buducnost Voli Podgorica – Germani Brescia 93-81

Unicaja Malaga – Boulogne Metropolitans 92 96-88

Ratipoharm Ulm – Mornar Bar 84-76

Classifica Girone B

Buducnost Voli Podgorica 1-0, Unicaja Malaga 1-0, Ratiopharm Ulm 1-0, Boulogne Metropolitans 92 0-1, Mornar Bar 0-1, Germani Brescia 0-1

GIRONE C

La Virtus Segafredo Bologna soffre nei primi due quarti nel primo impegno in terra di Lituania contro il Liektabelis Panevezys ma mette le cose a posto tra la seconda metà del terzo periodo e la prima del quarto quando mette a segno un parziale di 1-22 che chiude i conti. Per la formazione allenata da coach Sasha Djordjevic, priva nella circostanza di Milos Teodosic, rimasto in Italia per curare un problema ad una caviglia, da registrare l’ottima prestazione di Awudu Abass che chiude con 19 punti e 5/6 dal campo. Dopo un primo tempo piuttosto complicato e molto equilibrato, il Lokomotiv Kuban Krasnodar di Jordan Crawford (21) e Alan Williams (19) riesce, in particolare nell’ultimo periodo con un break di 11-0, ad avere la meglio del Telenet Antwerp Giants. Colpo a sorpresa dell’AS Monaco che riesce nei due minuti conclusivi a ribaltare l’esito della gara sul parquet del MoraBanc Andorra con un parziale di 10-0 propiziato da un ottimo Dee Bost (21).

Risulati Girone C

Liektabelis Panevezys – Virtus Segafredo Bologna 61-76

Lokomotiv Kuban Krasnodar – Telenet Giants Antwerp 89-72

MoraBanc Andorra – AS Monaco 76-82

Classifica Girone C

Lokomotiv Kuban Krasnodar 1-0, Virtus Segafredo Bologna 1-0, AS Monaco 1-0, MoraBanc Andorra 0-1, Liektabelis Panevezys 0-1, Telenet Giants Antwerp 0-1

GIRONE D

Convincente prestazione condita da una importante vittoria esterna per la Dolomiti Energia Trentino che, dopo una prima parte di gara non facile (-12 al 18′), ribalta la situazione con un gran secondo tempo sul parquet  del Frutti Extra Bursaspor andandosi a prendere un successo maturato negli ultimi due minuti grazie ai ben otto punti di Gary Browne (17). Ottima prova nelle fila dei trentini anche per JaCorey Williams (19+11r con 9/13 da due) mentre per i padroni di casa turchi Daniel Hamilton chiude con 19 punti con 7/10 dal campo. Successo in trasferta maturato nell’ultimo periodo anche per l’Herbalife Gran Canaria di un eccellente Jacob Wiley (22 con 10/13 da due) che passa in Grecia sul campo del Promitheas Patras con un parziale di 14-28 nei dieci minuti finali. Arriva in volata invece l’affermazione del Nanterre 92 di Isaia Cordinier (20+10r) che batte il Cedevita Olimpija Lubiana con il canestro a 12″ dalla fine di Chris Warren per i francesi che spegne le speranze di rimonta degli sloveni.

Risulati Girone D

Frutti Extra Bursaspor – Dolomiti Energia Trentino 86-93

Promitheas Patras – Herbalife Gran Canaria 75-86

Nanterre 92 – Cedevita Olimpija Lubiana 80-76

Classifica Girone D

Herbalife Gran Canaria 1-0, Dolomiti Energia Trentino 1-0, Nanterre 92 1-0, Cedevita Olimpija Lubiana 0-1, Frutti Extra Bursaspor 0-1, Promitheas Patras 0-1

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here